Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Aprilia, Mauro Fattori: "Il nostro obiettivo è passare il turno"

Le parole del tecnico delle rondinelle e del portiere Andrea Bortolameotti alla vigilia del match di Coppa Italia da disputare contro l'Unicusano Fondi



Mauro Fattori, tecnico dell'Aprilia (Foto © Melocchi)Torna la Coppa Italia di Serie D, con l’Aprilia che domani sarà ospite del Fondi (fischio d’inizio alle 14.30). Dopo la bella vittoria nel turno preliminare con il Trastevere, la squadra di mister Mauro Fattori cerca conferme in questa competizione dalle caratteristiche peculiari: «Nonostante il Fondi sia nel nostro girone, la preparazione delle partite di Coppa è particolare. Si deve considerare come è uscita la squadra dall’impegno domenicale, sia dal punto di vista degli eventuali acciaccati sia dal punto di vista della stanchezza. Conta anche vedere quanto realmente le squadre tengano a questa competizione. Noi andremo a Fondi per fare la nostra partita, perché ci piacerebbe andare il più avanti possibile in questa competizione. Quindi il nostro obiettivo è passare il turno».
Nell’ultima gara di campionato l’Aprilia ha messo in campo una grande prestazione, ma è rimasta ancora a secco di punti. La gara di Coppa Italia servirà per confermare quanto di buono la squadra riesce a mostrare, ma anche per provare a fare un ulteriore passo in avanti: «Si può parlare di sfortuna, ma le situazioni girano in un attimo anche per questione di bravura. Con un pizzico in più di freddezza forse le cose girerebbero in nostro favore, le questioni di centimetri non si risolverebbero sempre a nostro danno. Il nostro obiettivo è quello di scendere in campo e mostrare il nostro credo e il nostro gioco. Essere usciti dallo scontro con la capolista tra gli applausi fa certamente piacere, anche se c’è il rammarico di non aver preso punti, fondamentali per il nostro obiettivo. Per ottenerli dovremo aumentare il cinismo e l’istinto del killer sotto porta. Fatto quello e mantenendo l’atteggiamento proposto finora inizieremo a raccogliere quanto abbiamo seminato finora».
Nella gara del turno preliminare con il Trastevere è stato schierato tra i pali Andrea Bortolameotti, portiere cresciuto nelle giovanili della società delle cinque rondini prima di passare a quelle della Roma. C’è chi considera la Coppa come un impegno superfluo, ma non è questo il caso dell’Aprilia e, molto probabilmente, del Fondi: «Il Fondi è una squadra che punta alle posizioni di vertice nel girone, ma noi anche domenica con il Nardò abbiamo dimostrato di non temere questo tipo di confronti. Andremo li per fare la partita, come tutte le volte che scendiamo sul terreno di gioco. Non credo che i nostri avversari sottovaluteranno l’impegno, anche perché non sarebbe una cosa corretta. Una competizione va rispettata e portata in avanti nel miglior modo possibile».
Il passaggio dalle giovanili ad una prima squadra si è fatto sentire e, per un portiere giovane come Bortolameotti, è una grande opportunità per crescere e migliorare: «Venire ad Aprilia per me era un’occasione di crescita, perché c’è differenza tra svolgere un allenamento con chi disputa un campionato di Serie D ed uno di settore giovanile. Questa squadra è davvero forte, i risultati non mi fanno minimamente cambiare idea, e allenarmi con i miei attuali compagni mi ha permesso di crescere sia mentalmente che nelle prestazioni sul campo».
Per questa gara mister Fattori dovrà rinunciare agli infortunati Matteo Cannariato, Fabio Sossai ed Emiliano Trincia, mentre è in ripresa ma ancora in dubbio Antonio Di Emma.
L’arbitro dell’incontro sarà il signor Gianpiero Miele di Nola, che verrà assistito dal signor Francesco Perrelli di Isernia e dal signor Emanuele Caputo di Caserta.