Notizie
Categorie: Lega Pro - Nazionali

Arcidiacono e Montalto mettono ko la Lupa Roma

Al Tursi il Martina Franca s'impone 2-0 con una rete per tempo. Domenica 8 marzo per Cucciari & Co. l'importantissima sfida interna con la Reggina



MARTINA FRANCA – LUPA ROMA   2-0

MARCATORI: 7’pt Arcidiacono, 37’st Montalto rig.

MARTINA FRANCA (4-3-3): Bleve, Kalombo,Memolla, De Lucia, Patti, Medina, Arcidiacono (45’st De Risio), Bucolo,Montalto (c), Pepe (24’st Caruso), Tomi PANCHINA Modesti,Samnick, Brunetti, Leto, Pivkovski ALLENATORE Ciullo 

LUPA ROMA (4-3-2-1): Rossi, Frabotta, Curcio, Capodaglio, Pasqualoni, Cascone, Bariti,Raffaello (c), Del Sorbo, Margarita, Cerrai (24’st Scibilia). PANCHINA  Santi, Celli, Masi, Santarelli, Ferrari, Mastropietro ALLENATORE Cucciari 

ARBITRO Amoroso di Paola

ASSISTENTI Cantiani diVenosa e Napolitano di Napoli

NOTE Ammoniti Arcidiacono,Pasqualoni, Montalto Angoli 4-2 Recupero 2’pt, 2’st.


Image titleLa Lupa Roma sipresenta alla 27^ giornata di campionato al “Tursi” di Martina Franca privadello squalificato Tulli. Mister Cucciari conferma il modulo vincente diBarletta confermando per 9/11 la formazione vista all’opera in terra pugliesecon le uniche varianti di Pasqualoni e Cascone in luogo degli indisponibiliConson e Martorelli. 

 Dopo appena 7 minutidi gioco il Martina Franca passa in vantaggio con Arcidiacono che, lanciatodalla fascia sinistra e beffando Felipe Curcio, si trova davanti a Rossi e lotrafigge per la rete dell’1-0. La partita non decolla con il Martina Francarintanato nella propria metà campo pronto a ripartire in contropiede e la LupaRoma che, nonostante il maggior possesso palla, non riesce a rendersipericolosa dalle parti di Bleve. Al 37’ Pasqualoni anticipa bene il direttoavversario, porta il pallone in avanti e cerca un destro dalla lunga distanzache si spegne a fondo campo. 

 Al 40’ buonaopportunità in casa Lupa Roma: Del Sorbo serve Bariti che si libera bene sulladestra al cross trovando a centro area Raffaello che, di testa, mette di poco alato. Al 45’ buona azione offensiva sempre degli ospiti: Cerrai pesca al limitedell’area Del Sorbo che si gira bene e conclude di destro scheggiando latraversa. La risposta del Martina arriva però nel giro di un minuto con unagrande iniziativa personale di Pepe che, di sinistro, chiama Rossi alladeviazione in corner. 

La prima frazione di gioco si chiude dopo 47 minuti di giococon il Martina Franca in vantaggio. La ripresa si aprecosì come si era chiuso il primo tempo con la Lupa Roma a fare gioco e ilMartina Franca pronto a sfruttare il tridente d’attacco molto veloce con Pepeche, dopo appena 2 minuti, non sfrutta un’incertezza di Cascone senza riuscirea controllare il pallone a tu per tu con Rossi. Al 12’ Martina Franca vicina alraddoppio: ripartenza veloce della squadra di Ciullo con Arcidiacono che ditacco serve l’accorrente De Lucia che, di destro, sfiora l’incrocio dei pali. 

Al 17’ Capodagliopennella per Raffaello che, inseritosi come sempre alla perfezione in area, nonriesce però a finalizzare trovando pronto Bleve che respinge il pericolo. Al36’ azione d’attacco del Martina Franca con il pallone che arriva in area dirigore e Rossi che esce male su Tomi causando in modo sicuramente nonimpeccabile il penalty: sul dischetto si presenta Montalto che, di destro,spiazza l’estremo difensore della Lupa siglando il 2-0. 

Non ci sono piùemozioni nel corso del match con il Martina Franca che batte così la Lupa Roma2-0 scavalcandola in classifica e portandosi a quota 31 punti. La formazione diCucciari resta invece a quota 30 in classifica e si preparerà per affrontare domenica8 marzo alle 14,30 un’importantissima sfida interna contro la Reggina.