Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Ardenza Ciampino, Stefano Terlizzi tiene i piedi per terra: "Sarà un campionato durissimo"

Intervista al capitano rossoblu alla vigilia della trasferta di Aprutino: "Conosciamo il valore dei nostri avversari e sappiamo che ambiente che troveremo"



Stefano TerlizziIl 7-1 nel derby contro il Prato Rinaldo ha permesso all’Ardenza Ciampino di iniziare nel migliore dei modi la sua stagione da matricola nel campionato nazionale. Una vittoria che ha messo in mostra sia l’ampiezza della rosa a disposizione di mister Armando Pozzi, sia un sistema di gioco già affiatato nonostante il cambio di allenatore in estate, con l’arrivo proprio dell’ex Lodigiani: “Per noi è stata una grande vittoria – spiega il capitano rossoblu Stefano Terlizzi - ed un ottimo esordio. Ce lo sognavamo così. Abbiamo disputato una splendida partita, pagando un po’ di emozione solamente nei primi minuti nei quali siamo stati un contratti. Quindi, con il passare delle azioni, siamo venuti fuori e abbiamo dimostrato di essere un bel gruppo. Abbiamo fatto vedere di che pasta siamo fatti, ma sappiamo anche che sarà un campionato durissimo”. Un match difficile, merito di un Prato Rinaldo subito aggressivo, calato poi nella ripresa: “Loro sono partiti bene, anche perché possono contare su alcuni elementi di grande esperienza. Avevano la panchina corta e questo aspetto si è fatto sentire. Noi abbiamo giocato a ritmi sempre molto alti e anche per questo sono calati nella ripresa e noi siamo stati molto bravi ad approfittarne”. Un match che ha messo in mostra anche la grande maturità e la forza mentale del team di mister Pozzi: “Il nostro allenatore ci ha spiegato bene le cose, dal momento che lui di esperienza ne ha davvero molta. Siamo stati bravi a reggere mentalmente un match così teso, ma siamo consapevoli che ci sarà da soffrire molto”.


Aprutino. Nella sfida di domani l’Ardenza Ciampino sarà impegnata nella trasferta in casa del Futsal Aprutino, formazione che i ragazzi di Pozzi conoscono bene: “Ad Aprutino ci siamo stati lo scorso anno durante la fase nazionale della Coppa Italia – continua Terlizzi – e conosciamo molto bene che tipo di ambiente ci aspetta. Loro fanno parte di quel gruppo di tre o quattro squadre che cercheranno la promozione e sarà un match difficile. Anche contro il Prato Rinaldo, nonostante il risultato largo, è stata una gara combattuta fino a metà della ripresa, ma sarà così in ogni incontro di questo campionato”. Il capitano ciampinese mantiene invece i piedi per terra quando si parla di obiettivi stagionali: “Noi siamo una matricola e parlare di obiettivo promozione è audace. Noi ragioniamo di gara in gara, poi vedremo quello che ci dirà il campo. Aspettiamo il giro di boa a dicembre e, quindi, potremo dare un giudizio sul nostro valore e su quello che potrà essere il nostro obiettivo”.