Notizie

Arrestato cittadino albanese per detenzione di cocaina

Nel corso di alcuni servizi di controllo del territorio, i Carabinieri della Stazione Roma Santa Maria del Soccorso hanno arrestato un cittadino albanese di 31 anni, senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.



Image titleNel corso di alcuni servizi di controllo del territorio, i Carabinieri della Stazione Roma Santa Maria del Soccorso hanno arrestato un cittadino albanese di 31 anni, senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nel transitare in via Tagliacozzo, i militari hanno notato un automobilista, apparentemente in panne, che in un tratto della via abbastanza appartato era intento a maneggiare sul faro posteriore della propria vettura. Alla vista del cittadino in difficoltà, i militari hanno rallentato fino quasi a fermarsi. L’automobilista alla vista dei militari ha mostrato un atteggiamento nervoso. Sintomi che hanno indotto i militari ad approfondire il controllo e capire per quale vera ragione si trovasse in quel posto. Giusto il tempo di scendere dalla vettura e lo straniero si è dato subito alla fuga ma, dopo un breve inseguimento, è stato raggiunto e bloccato. Ricondotto verso l’auto, i militari hanno iniziato a perquisire la vettura, che apparentemente non presentava alcuna anomalia. L’intuito dei militari ha consentito poco dopo di scoprire il lavoro che era stato fatto nella predisposizione di un’intercapedine nel vano dove si trova alloggiato il faro posteriore. Uno spazio sufficiente a garantire il trasporto di tre panetti di cocaina purissima, del peso complessivo di 3 kg. Droga che una volta tagliata, al dettaglio avrebbe consentito un ricavo di oltre 300mila euro. L’auto dello spacciatore è stata sequestrata ed affidata ad un deposito Giudiziario, mentre il 31ene è stato condotto in caserma e successivamente presso il carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.