Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Arriva la conferma: Valerio Schirone è della Lazio

Così come avevamo anticipato una settimana fa, l'ex portiere del Prato Rinaldo indosserà la maglia biancoceleste



Valerio SchironeLa S.S. Lazio Calcio a 5 comunica l’acquisizione delle prestazioni del portiere Valerio Schirone, la scorsa stagione in forza al Prato Rinaldo in Serie B. 


Schirone. Romano, classe 1993, la storia del portiere ventiduenne si incrocia con quella della Lazio già dalla data di nascita, un giorno che forse a molti non dirà nulla di particolare ma per chi la Lazio la vive e la respira, vale come un Natale, un Capodanno… O un compleanno nel caso di Valerio, nato il 9 gennaio proprio come la S.S. Lazio e laziale nell’anima, oltre che sul campo dalla prossima stagione.

“Arrivare a vestire questi colori è un sogno – dice senza mezzi termini – perché oltre ad essere una società importantissima nel Calcio a 5 italiano, rappresenta la mia squadra del cuore”.

Carattere, grandi potenzialità tecniche e fisiche, Schirone, dopo il passato con la Lodigiani, ha appena concluso il suo percorso giovanile con l’ultimo anno di Under 21 al P.R. (impreziosito da qualche presenza in Serie B) e si prepara ora al grande salto. Dall’Under21 e la Serie B, all’essere parte dell’organico in pianta stabile di una delle più blasonate società di Serie A: “E’ una grande responsabilità – ammette il portiere -, ho già parlato con il presidente e con il mister, mi rendo conto che la Società si assume un rischio puntando su di me ed al tempo stesso so che questa è una grande possibilità. Lo scorso anno è stato positivo e credo di essere cresciuto nel corso della stagione, quest’anno penso possa essere il più bello della mia breve carriera, potrò allenarmi con un preparatore come Carletti che tutti mi hanno descritto come uno dei migliori ed avrò come riferimento un portiere di grande qualità ed esperienza come Leofreddi, che ho potuto osservare con molto interesse sia nelle partite che in allenamento visto che condividevamo il PalaGEMS e, spesso e volentieri, arrivavo prima al campo per guardare i portieri della Lazio al lavoro”.

Testa già alla preparazione quindi e tanto entusiasmo: “Sono stato contentissimo della chiamata del presidente Chilelli, so di averla meritata per quanto dimostrato sul campo e pur essendo consapevole della grande responsabilità che mi assumo indossando la maglia della Lazio, spero tanto di poter dare il mio contributo se sarà necessario, di poter esordire in Serie A e soprattutto, di ripagare la fiducia dando il massimo per migliorare e crescere”.

La Società, nell’esprimere la sua soddisfazione per l’arrivo di Schirone, augura anche a lui una stagione ed una carriera ricche di successi e soddisfazioni biancocelesti.