Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Astrea all'inglese sull'Isola Liri: decidono Amico e un autogol di Santangeli

Nonostante una buona gara, i ragazzi di Ciardi tornano a casa a mani vuote



ASTREA – ISOLALIRI  2-0 

MARCATORI 38’ptAmico, 21’st Santangeli aut. 

ASTREA Micheli 6.5,Cruciani 6, Guglielmi 6.5, Di Ventura 6, Dionisi 6, Di Fiordo 6, Gaeta 6.5(22’st Briotti 6), Mollo 6.5, Amico 6.5, Di Benedetto 5.5 (11’st Pentassuglia6), Simonetta 6.5 (11’st Giuntoli 5.5) PANCHINACiurluini, Forchini, Sannibale, Cataldi, Travaglini, Maurizi ALLENATORE Rambaudi 

ISOLA LIRI Saccucci5, Santangeli 5.5, Reali 6.5, Lanni 6, Manetta 6, Tofani 6.5, Capolei 5.5(41’st Cirelli Michele sv), Basilico 6.5 (37’st Cirelli Enrico sv), Mastrosanti5.5 (1’st Graziani 6), Valentino 6.5, Carlini 7 PANCHINA Caldaroni, Zeppa, Bianchi, Fumini, Carollo, Gentile ALLENATORE Ciardi 

ARBITRO D’Amatodi Siena, 6 

ASSISTENTI Lustridi Avezzano, Alessi di Teramo 

NOTE Ammoniti DiVentura, Lanni, Tofani. Angoli 5-6. Rec. 1’pt – 4’st.  


Alessio Ciardi, tecnico dell'Isola LiriL’Astrea con il minimo sforzo supera l’ostacolo Isola Liri esi porta così a quota sei punti in classifica: a conti fatti gli ospitiavrebbero sicuramente meritato qualcosa in più in virtù di quanto prodotto nelcorso del match, soprattutto nella ripresa, ma i biancorossi pagano a caroprezzo le due défaillance difensive dalle quali sono scaturiti i due goal deipadroni di casa, ed a certi livelli determinati errori non puoi non scontarli.Pochi istanti dopo il fischio d’inizio del direttore di gara subito ospiti adun passo dal segnare: Micheli si oppone come può su un’insidiosa punizione diCarlini calciata dalla corsia laterale di sinistra, la sfera rimane in areadopo ci si avventa Reali che calcia in porta ma ancora Micheli è bravissimo neldeviare in corner. Il match prosegue all’insegna dell’equilibrio, entrambe lecompagini cercano di fare gioco ma nessuna riesce a prevalere sull’altra. Al21’ Simonetta nell’area avversaria stoppa di petto un cross dalla sinistra etenta il tiro, palla di poco alta sopra la traversa, mentre quindici minutisempre Simonetta è fermato da un tempestivo intervento di Reali che con unascivolata un po’ rischiosa blocca il numero undici avversario a pochi metri dallaporta. A sette minuti dal termine del primo tempo ecco che un episodio sbloccal’incontro: Saccucci va in presa su un traversone innocuo, il portieredell’Isola Liri però si lascia sfuggire il pallone ed Amico ben appostato neapprofitta e sigla la rete dell’uno a zero. Nella ripresa gli ospiti entrano incampo con piglio deciso: all’8’ viene annullato un goal a Valentino per unaposizione di fuorigioco molto dubbia, e quattro minuti dopo sempre il numerodieci biancorosso incorna un cross di Carlini ma manca di un nulla lo specchiodella porta. Proprio nel momento migliore della squadra di Ciardi ecco labeffa: al 21’ Gaeta dalla destra serve al centro una palla rasoterra,interviene quindi Santangeli che tutto solo calcia in maniera scomposta ed infilala palla dentro la propria porta. Due a zero. L’Isola Liri prova comunque areagire, ma l’Astrea si difende bene ed alla fine porta a casa la vittoria.