Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Atletico 2000, buon momento; Mariotti: "Chiedo attenzione"

La compagine di via di Centocelle è reduce da due successi di fila: l'ultimo addirittura al Testa col Tor di Quinto



Atletico 2000 in esultanza ©Gazzetta RegionaleOtto punti in classifica ed un piazzamento subito a ridosso delle tre big del Girone: questo il bottino dell’Atletico 2000 dopo le prime cinque giornate di campionato. I biancorossi stanno attraversando un buon momento di forma, reduci da due vittorie consecutive, l’ultima delle quali, che di certo non passa inosservata, al Testa contro il Tor di Quinto. La compagine di via di Centocelle complessivamente sta fornendo buone prestazioni, e prima delle imposizioni contro i rossoblu e la Polisportiva Carso, ha colto due pareggi contro Città di Ciampino e Fortitudo Roma e perso in maniera netta contro il Vigili Urbani, comunque le altre tre formazioni che sono ad 8 punti in graduatoria. Nelle ultime due uscite i ragazzi del Catena hanno quindi iniziato a sorridere: i trionfi sono arrivate grazie a due magie (Vagnoni ha affondato il Carso, Poggiani il TdQ) che hanno totalmente rilanciato la squadra. Queste le impressioni del tecnico Alessandro Mariotti in merito alle ultime uscite del suo collettivo: “E’ un momento abbastanza buono, sono contento. Il successo col Tor di Quinto ci dà morale, però loro sono una grande squadra, che è uscita nel secondo tempo sia tecnicamente che fisicamente nonostante l’inferiorità numerica. Noi siamo stati bravi a non mollare ed a crederci fino alla fine”. Riguardo alla sfida vinta contro la polisportiva Carso, invece, si esprime così l’allenatore biancorosso: “E’ stata una gara ben gestita da parte nostra, dato che il Carso ha calciato solo una volta verso la porta, e loro davanti hanno molta qualità. I miei ragazzi da inizio stagione stanno fornendo grosse prestazioni, qualche episodio ci ha condannato, ma sono soddisfatto”. Infine mister Mariotti conclude sull’atteggiamento che il suo gruppo deve avere in campo: “Sappiamo di essere una buona squadra e che dobbiamo essere perché lo scivolone è dietro l’angolo. Sono molte le partite che si possono perdere se non si sta attenti: noi daremo fastidio a tutti, ma se peccheremo di disattenzione avremo difficoltà. Il Girone è equilibrato, anche le ultime in classifica possono battere i top club, quindi bisogna essere concentrati: chiedo questo ai ragazzi”.