Notizie

Atletico 2000, il tecnico Daniele Coletta lascia la panchina

Si interrompe il rapporto tra l'allenatore e la società. Domani, contro l'Aprilia, la squadra sarà affidata a Mariotti. Il Dg Renzi: "Stiamo valutando diverse ipotesi"



Momento decisamente delicato in casa Atletico 2000. E' già finito infatti il rapporto tra la società e il tecnico Daniele Coletta. L'allenatore ha infatti scelto di fare un passo indietro proprio alla vigilia del recupero del match contro l'Aprilia.

Daniele Coletta decide di fare un passo indietroPasso indietro. Una scelta non facile che lo stesso Coletta ci spiega così: “La società mi ha sempre trattato bene ma ho deciso di fare un passo indietro. E' stata una mia scelta, mi dispiace di non aver portato a termine l'incarico ma serviva una scossa e quindi ho pensato bene di lasciare strada a qualcun altro”. La squadra aveva vissuto questo avvio di stagione tra alti e bassi, dal 7-0 con il Pomezia alla sconfitta per 3-1 contro il San Paolo Ostiense, dando comunque vita ad alcune buone prestazioni. “Secondo me questo era un gruppo work in progress – aggiunge Coletta – su cui si poteva lavorare con calma per mantenere la categoria. Forse serviva un calcio più pratico rispetto al mio più propositivo che magari necessita di un po' più di tempo per essere sviluppato. Nonostante qualche idea contrastante con la società, faccio i migliori auguri all'Atletico 2000”.

Il Dg Massimo RenziIl sostituto. Vien da sé come ora la società sia costretta a correre ai ripari. Già da domani la squadra dovrà infatti scendere in campo nel recupero della quarta giornata contro l'Aprilia. In panchina ci sarà momentaneamente Alessandro Mariotti, tecnico dei 2001. Circa la nomina del nuovo allenatore dei '99, la società non ha ancora preso una decisione: “Vogliamo scegliere con cura il nome del sostituto – ci rivela il Dg Massimo Renzi – stiamo valutando diverse soluzioni ma al momento non è ancora stata presa una decisione”. Tutto da definire quindi per una formazione che però non può e non deve fermarsi perchè l'Aprilia è ben lontana dal voler far sconti.