Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Atletico 2000 nei piani alti, Tor Sapienza steso da un lampo di Pieri

La formazione di Di Luigi tiene il ritmo delle prime e supera i gialloverdi, che colpiscono un palo nel finale con Mastrantonio



6a Giornata - 26 ott 2014
1 - 0

MARCATORI Pieri 23'st

ATLETICO 2000 Migani 6, Zalewsky 6, Pontani 6 (25'st Amici), Peruzzini 6.5, Porta 6, Celli 6 (5'st Puddu 6), Gambino 5.5 (14'st Pieri 7), Pellegrino 6.5 (22'st Brudaglio 6), Santi 5.5, Birzo 6 (5'st Lauri 6), De Bonis 6 PANCHINA Chirio, Lazzari ALLENATORE Di Luigi

TOR SAPIENZA Berardo 6, Minotti 6, Mastrantonio 6.5, Cosi 6 (29'st Monaci), Cruciani 6, Antolini 5.5, Campolo 6, Milani 6 (29'st Tocca), Pucci 5.5, Pelliccioni 6, Maccari 6 (16'st Musolino 5.5) PANCHINA Sinibaldi, Argenti, Gozzi, Sbraga ALLENATORE Petricone

NOTE Ammoniti Cosi (T) Angoli 1-4 Fuorigioco 0-1 Rec. 1'st, 3'st

Atletico 2000, successo importante © photosportroma.itL'Atletico 2000 torna subito ai tre punti dopo il ok di via della Pisana, nella sfida interna contro il Tor Sapienza, grazie al guizzo nella ripresa del neo entrato Pieri. Sono i padroni di casa a creare la prima occasione da gol al 13': Gambino guadagna il fondo e crossa al centro, Santi controlla e scarica per Birzo che ci prova di prima, murato, sulla respinta c'è il tiro di Pellegrino che termina a lato. Replica ospite con il mancino di Pelliccioni che però non crea preoccupazioni a Migani. La sfida stenta a decollare, tanto che bisogna attendere la mezz'ora per vedere un'altra opportunità. Iniziativa personale di Pellegrino che prende palla a centrocampo e se ne va in serpentina, sinistro dal limite che sorvola di pochissimo la traversa della porta gialloverde. Atletico che insiste con i tentativi di Birzo e Santi dalla distanza e su calcio d'angolo, Berardo non corre particolari rischi.

Nella ripresa i ritmi del match non cambiano. Il Tor Sapienza è più intraprendente e ci prova su corner. Prima è Minotti a trovare l'incornata a centro area salvata da un avversario, poi Mastrantonio calcia direttamente dalla bandierina, Migani è ben posizionato e smanaccia sopra la traversa. Pochi istanti dopo stessa identica situazione: angolo a rientrare dalla destra di Mastrantonio, Migani si salva ancora, stavolta con l'aiuto del palo. Di Luigi corre ai ripari schierando l'artiglieria pesante. Scelta ripagata ampiamente al 23' quando sul lancio di De Bonis c'è la spizzata di testa di Puddu nello spazio per Pieri, il numero diciotto entra in area e piazza la zampata alle spalle dell'incolpevole Berardo per il vantaggio locale. I gialloverdi faticano a reagire, l'Atletico punge sulle ripartenze con il tridente. Pieri ci prova ancora dal limite, Berardo non si lascia sorprendere. L'ultimo tentativo dei ragazzi di Petricone arriva ancora grazie al sinistro di Mastrantonio su calcio piazzato, la sfera supera la barriera ma colpisce il palo esterno prima di terminare sul fondo.