Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Atletico 2000 senza freni: undici gol al Ceccano

Non fanno sconti i biancorossi padroni di casa, che contro il fanalino di coda del girone, raggiungono la doppia cifra sul tabellino



9a Giornata
11 - 0

ATLETICO 2000 – CECCANO 11 - 0
MARCATORI 2’pt, 17’pt e 26’pt Ciavarro, 8’pt, 34’pt e 45’pt Anedda, 22’pt Angelillo, 31’pt Di Luozzo, 36’pt Faustini, 33’st Corsi, 45’st Tosto
ATLETICO 2000 Ceccherini, Bruti, Porcaro, De Leo (2’st Tosto), Benvenga, Fugazzaro, Di Luozzo, Ciavarro (17’st Corsi), Faustini (17’st Cuna), Angelillo, Anedda PANCHINA Scevola, Bucci, De Mei, Lippi, Palombo ALLENATORE Boncori
CECCANO Ciotoli, Maura (17’st Dini), Innocenzi, Grande, Recine, Di Mario, Lisi, Lombardi, Agostini, Liamoni (10’ Liburdi), Arduini ALLENATORE Liamoni
ARBITRO Valentini di Ciampino

Un'istantanea del match ©GazzettaRegionaleUn primo tempo a senso unico vede contrapporsi i padroni di casa, oggi in maglia gialla, contro il Ceccano dello squalificato mister Macciomei, in tribuna vicino al sottoscritto. È incredibilmente strano vedere gli ex campioni dell’anno scorso completamente rimaneggiati, quasi tutti sotto età di uno o due anni, in grande difficoltà in un girone che fino a pochi mesi non aveva segreti. Purtroppo l’iscrizione decisa all’ultimo con una dirigenza completamente rinnovata non hanno facilitato questa stagione. Al 2’ del primo parziale, difatti, è già vantaggio per i locali: Ciavarro in area a sinistra calcia alto sul secondo palo, vola Ciotoli ma nulla da fare, 1 a 0. Il ritmo dell’Atletico è ai livelli di un bombardamento aereo, la supremazia è netta e già al 8’ arriva il raddoppio: Anedda dalla stessa posizione sigla un tiro fotocopia su lancio di Porcaro dalla stessa fascia, 2 a 0. Al 17’ durante una mischia in area Bruti intercetta una respinta e mette dietro per Ciavarro, che dalla lunetta fuori area batte a rete con un tiro potente vicino all’angoletto sinistro, 3 a 0. Al 22’ tocca ad Angelillo: splendida triangolazione di prima fra Anedda, Angelillo e Di Luozzo che dal fondo campo cerca la conclusione, sulla respinta di Ciotoli il 10 di casa si fa trovare pronto sulla lunetta, ancora un calcio a giro sotto l’angolino sinistro e il 4 a 0 diventa realtà. Poco dopo Di Luozzo crossa da destra per Ciavarro che al volo mette dentro la quinta rete dei locali. Al 31’ Anedda opera un traversone in area bel colto da Di Luozzo che a un metro dal palo non ha problemi in tapin, 6 a 0.n Al 34’ Anedda a tu per tu con Ciotoli rifila un rasoterra che fa la barba al primo palo siglando il 7 a 0. Due minuti dopo Faustini approfitta di una distrazione dell’estremo difensore ospite che a terra perde palla, ed è subito 8 a 0 a rete sguarnita. Proprio allo scadere la nona rete della gara: Anedda riceve l’assist di Porcaro, e da pochi passi sistema in tapin sul secondo palo per il 9 a 0 che porta tutti negli spogliatoi.

La ripresa è ad effetto valeriana: i locali probabilmente suggeriti dal mister scelgono di abbassare i ritmi, risparmiare energie sul pressing (che viene quasi abolito), per concentrare tutto sul giro palla. Quasi un allenamento in diretta. Il Ceccano nonostante la disfatta del primo tempo mette in campo tutta l’aggressività di cui dispone, cambiando atteggiamento al primo passo indietro dell’Atletico. Tutto inuitile però: di tiri in porta non se ne vedono neanche nella ripresa, nonostante si siano creati diversi spunti interessanti sulla trequarti. Al 33’ Corsi raggiunge cifra tonda con una rete da distanza ravvicinata, ma il match termina proprio al 45’ con l’11 a 0 di Tosto, che dall’out destro mette a segno un tiro a mezz’altezza sul primo palo.