Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Atletico Fidene, Mataldi basta e avanza: Palestrina ko

Una rete realizzata dopo appena cinque minuti di gioco è sufficiente agli ospiti per imporsi sul terreno di gioco dell'Andrea Polidori



PALESTRINA - ATLETICO FIDENE
Atletico Fidene, vittoria di misura ©PhotoSportRomaPartita poco avvincente che decolla solamente a tratti quella tra Palestrina e Atletico Fidene. Sotto il sole dell'Andrea Polidori, ad illuminare la gara ci sarà infatti solamente l'invenzione di Mataldi arrivata dopo appena cinque minuti ma che comunque basterà a decidere le sorti dell'incontro. Nella ripresa il match diventa infatti decisamente più fisico che tecnico visto che i padroni di casa, oggi non eccelsi, prendono coscienza di poter pareggiare, ma allo stesso tempo l'Altetico Fidene fa il possibile per tenersi stretto il prezioso vantaggio.

Primo tempo. Il risultato, coma anticipato, si sblocca dopo una manciata di minuti grazie ad un episodio che rappresenterà il vero e proprio fulcro del match. Mataldi viene pescato sul versante sinistro da gioco fermo. LO stesso giocatore arriverà poi al tiro con il portiere che riesce solamente a deviare il pallone che tocca il secondo palo prima di insaccarsi in fondo alla rete. Dopo una decina di minuti la partita sembra infiammarsi. Prima Bargelli conclude da fuori area, ma il suo rasoterra è semplice per il portiere e poi, dalla parte opposta, un cross viene sfruttato bene di testa con il portiere che però riesce a bloccare. Da qui in avanti entrambe le formazioni proveranno, senza successo, a rendersi pericolose. Casparella e Bargelli da una parte, e Lucarelli dall'altra, non centreranno infatti il bersaglio con i rispettivi tentativi con il primo tempo che si chiude così sull'1-0 in favore degli ospiti.

Secondo tempo. Dopo due minuti di gioco Arezzini tira al volo da fuori, ma la sua conclusione viene neutralizzata dal portiere. Subito dopo, nel tentativo di rinviare, un difensore di casa svirgola mandando la palla sul palo, col portiere che pur essendo sulla traiettoria viene messo in seria difficoltà. Al diciottesimo, lancio lungo per Pioppini che, in corsa col difensore avversario ed il portiere in uscita tenta il pallonetto dal limite, che però si perde fuori. Alla mezzora ci sarà l'ultima vera azione della partita. Cross dalla destra di Zinforlino, Nappo ci arriva in tuffo di testa, ma il tiro è troppo centrale.