Notizie
Categorie: Dilettanti

Atletico Lariano, il successo arriva nella ripresa

La formazione di Cavola centra la quinta vittoria stagionale, battendo all'Aldobrandini la Virtus Poli



6a Giornata
0 - 2

VIRTUS POLI Marcu, Brizzi (30'st Adani), Franceschi, Fazzini, Ligios, Ubicini (24'pt Malchanov), Sasso (20'st Gallelli), Raia, Aiello, Leonardi, Palomba PANCHINA Marongiu, De Santis, Fornaro, Marino

ATLETICO LARIANO Zampini, Cedroni (20'st Autullo), Pomponi, Luddeni, Ronchetti Mattia, Michelangeli, Pantoni, Basile (33'st Recine), Proietti, De Angelis (16'st Del Monte), Sebbastiani PANCHINA Mariani, Ronchetti Leonardo, Catarinelli, Francucci ALLENATORE Cavola

MARCATORI Sebbastiani 23' st, Pantoni 30' st

L'Atletico Lariano vince la sua quinta gara stagionale e rimane agganciato al secondo posto in coabitazione con il Fonte Meravigliosa, alle spalle del Campoverde, primo a punteggio pieno. La formazione allenata da Cavola riesce ad agguantare la vittoria con due reti entrambi nella ripresa. Inizio subito in attacco per i gialloverdi che all'8' si procurano una punizione da posizione interessante: De Angelis piazza un destro potente che sfiora il palo.  Al 14' Basile con un lancio perfetto trova Pantoni al limite dell'area, che di prima manda alto. Basile si ripete e tre minuti più tardi trovando Sebbastiani in area che, sbilanciato, manda palla fuori. Cinque minuti più tardi la difesa del Poli commette un errore in fase di disimpegno; De Angelis ne approfitta, ma la porta sembra stregata e pure questa volta la palla va fuori.

La famiglia dell'Atletico Lariano al completoAl 28' Sebbastiani si ritrova tra i piedi un'occasione d'oro ma un grande intervento del portiere gli nega la gioia del gol. Al 35' De Angelis ci prova di nuovo su punizione, ma questa volta è il palo a mettergli i bastoni fra le ruote. Il primo tempo si chiude con il Poli che si affaccia un paio di volte in area gialloverde impensierendo Zampini. Il secondo sembra la fotocopia del primo: punizione di De Angelis che manda appena sopra la traversa al 4'; all'11 Proietti impegna il portiere avversario con un gran bel tiro da fuori area. I padroni di casa, con un solo punto in classifica, prendono coraggio e provano di nuovo ad affacciarsi dalle parti dell'Atletico, creando un paio di pericoli che mettono in allerta gli ospiti. Al 23' Luddeni mette sui piedi di Sebbastiani una palla perfetta, con un paio di dribbling si porta quasi sulla linea di fondo e di destro spiazza il portiere portando in vantaggio i gialloverdi. Al 30' gli ospiti arrivano in area pericolosamente, Michelangeli spazza liberando l'area, palla che arriva a Pantoni, capitano dei gialloverdi, che stavolta non sbaglia e regala all'Atletico il doppio vantaggio e la vittoria.