Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Atletico Morena, Aquilanti: "Con la Borghesiana per ripartire subito"

Dopo l'amara e inaspettata sconfitta contro la Virtus Poli, il tecnico biancoblu carica i suoi in vista della prossima partita: "Servirà un'inversione di marcia rispetto a domenica scorsa"



Mister Andrea Aquilanti ©asdatleticomorena.itUn amaro avvio di 2015. L’anno nuovo ha regalato il carbone all’Atletico Morena a cui evidentemente non porta fortuna il 13esimo turno del girone G di Prima categoria. Al “Fabrizi”, infatti, si impone a sorpresa la Virtus Poli quart’ultima della classe andata addirittura in svantaggio nel corso del primo tempo (gol di Ippoliti) e poi capace di rimontare nella ripresa grazie anche ad un rigore allo scadere. «Sinceramente non mi sono ancora spiegato cosa sia successo domenica scorsa – dice mister Andrea Aquilanti -, eppure eravamo anche andati in vantaggio nel primo tempo in cui comunque non avevamo espresso il nostro potenziale. Nella ripresa abbiamo regalato due reti all’avversario che si è portato a casa la partita. Forse la doppia sosta nel giro di poche settimane ci ha tolto ritmi. Alla sosta natalizia, infatti, va aggiunta quella a cui eravamo stati costretti dal calendario un paio di settimane prima della pausa lunga e questo può averci condizionato. Ma l’ultima cosa che dobbiamo fare in questo momento è trovare alibi: pensiamo a dare il massimo fin dal prossimo incontro». Che sarà fuori casa contro la Borghesiana. «Sarà una sfida difficile, ma in questo girone è davvero difficile non trovare avversari di livello. Non a caso ci sono sei-sette squadre nel giro di pochi punti in classifica. Servirà un’inversione di marcia evidente rispetto a domenica scorsa». Eppure la classifica non è peggiorata molto per l’Atletico Morena che è ancora quarto a meno cinque dalla Pro Roma seconda della classe che riposava. «Ma se si guarda al Frascati capolista – riflette Aquilani -, ci si accorge che abbiamo dieci punti di ritardo con una gara giocata in più… Rimontarli sarà molto difficile, ma io dico che non è ancora impossibile. Però dobbiamo ricominciare a correre come prima della sosta». Quando l’Atletico Morena aveva centrato una serie positiva di sette risultati utili (quattro vittorie e tre pari) prima dello scivolone con la Virtus Poli che ha frenato l’entusiasmo del gruppo capitolino.