Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Atletico Morena, Di Loreto: "Squadra nuova, puntiamo a crescere"

Il nuovo gruppo biancoblu è pronto per gettarsi nel campionato provinciale. Le parole del tecnico: "Sono convinto che col tempo ci toglieremo delle soddisfazioni"



Mister Giampiero Di Loreto ©ASD Atletico Morena«Siamo un gruppo totalmente nuovo, il primo obiettivo sarà quello di crescere». I Giovanissimi provinciali di mister Giampiero Di Loreto contano i giorni che mancano all’esordio in campionato che avverrà il 19 ottobre. «Il Comitato comunicherà a breve sia i gironi che i calendari – dice l’allenatore biancoceleste -. Comunque, al di là delle avversarie, credo che la nostra sia una squadra con delle qualità che deve pensare a migliorare. D’altronde l’anno scorso l’Atletico Morena non aveva un gruppo Giovanissimi e quindi siamo ripartiti da zero grazie al lavoro fatto assieme ai preziosi dirigenti Giovanni Campagna e Paolo Caterini». Mister Di Loreto, però, non è nuovo dalle parti del centro sportivo “Fabrizi”. «Io ho allenato qui tre stagioni fa – ricorda il tecnico – e comunque sono legato da un rapporto di profonda amicizia col direttore generale Sandro Serafini. Oltre tutto sono di Morena e quando è capitata l’opportunità di rientrare in questo club e aiutare i ragazzi del territorio, non ci ho pensato un momento». Il pre-campionato ha fatto capire qualcosa di più sul valore dei Giovanissimi dell’Atletico Morena. «A livello numerico siamo a posto, abbiamo un gruppo con tante soluzioni – rimarca Di Loreto -. Forse mancano un difensore e un centrocampista che possano alzare la qualità media della squadra, ma sono convinto che col passare del tempo il gruppo possa togliersi delle soddisfazioni». Nell’ultima amichevole i Giovanissimi hanno perso 1-0 contro la Lepanto Marino. «E’ stato un buon test che mi ha fornito utili indicazioni – dice Di Loreto -. Ora giocheremo sabato un’altra amichevole con il Centro Calcio Rossonero e poi nel prossimo week-end saremo a Rocca di Papa per l’ultima gara senza i tre punti in palio».Intanto, dopo la prematura eliminazione dalla Coppa Lazio, la Prima di mister Andrea Aquilanti è pronta a tuffarsi nel campionato. Domenica c’è l’esordio sul campo del Colle di Fuori e certamente non sarà un match facile considerando l’ottimo rendimento interno del primo avversario stagionale nello scorso campionato.