Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Atletico Morena, il dg Serafini: "Il campionato non è finito, rialziamoci"

Il direttore generale dei capitolini torna sulla sconfitta contro il Frascati capolista: "Dobbiamo reagire e lasciarci alle spalle il ko di domenica"



Uno scatto del match con il Frascati ©asdatleticomorena.itL’Atletico Morena si deve mettere al più presto alle spalle la delusione di Frascati. La squadra di mister Andrea Aquilanti ha ceduto per 2-0 nello scontro sul campo della capolista al termine di una gara combattuta e molto nervosa. Il Frascati è ora tornato a +10 con una gara giocata in meno e ormai il primo posto del girone G di Prima categoria sembra assegnato, ma in contemporanea la Pro Roma è caduta sul campo della Roma VIII rimanendo in vantaggio di un solo punto, anche se la Vivace Grottaferrata si è avvicinata vincendo ad una sola lunghezza. «Capisco l’amarezza per la sfida di Frascati anche se l’avversario ha fatto capire per quale motivo dopo ventuno partite di campionato è ancora imbattuto – dice il direttore generale Sandro Serafini -, ma i ragazzi devono dimenticare al più presto la gara di domenica e pensare a raggiungere il miglior piazzamento possibile in questo finale di stagione anche perché è vero che la Pro Roma è rimasta vicina, ma è altrettanto vero che la Vivace è ormai dietro di noi». Sul match di Frascati, l’analisi del direttore generale capitolino è chiara. «Abbiamo iniziato bene la partita, giocando almeno un quarto d’ora in maniera molto convincente, poi abbiamo cominciato a perdere la bussola e siamo andati sotto per un’ingenuità difensiva ad inizio ripresa. Nel finale, nonostante fossimo rimasti in doppia superiorità numerica – continua Serafini -, la squadra non è stata lucida e ha subito anche la seconda rete sbagliando un calcio di rigore a tempo scaduto con Placidi. Ma forse i ragazzi sono entrati in testa pensando solo alla vittoria e invece magari valutare l’ipotesi di un pareggio non sarebbe stato sbagliato». Nel prossimo turno l’Atletico Morena, che ha interrotto una striscia positiva di quattro vittorie consecutive (sette nelle ultime otto partite), ospiterà l’insidioso Real Tuscolano settimo in classifica. «All’andata ci misero in difficoltà e pareggiammo 1-1, anche se loro giocano su un campo di terra e questo non ci agevolò. Per domenica, però, mi aspetto una pronta reazione dei ragazzi – conclude Serafini - che in questa stagione ci è quasi sempre stata dopo i risultati negativi».