Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Atletico Morena, le parole di Aquilanti: "La Coppa? Proveremo ad andare avanti"

Dopo l'amaro pareggio contro l'Eretum, la squadra biancoblu è costretta a battere il Castelverde nel triangolare per staccare il pass per il turno successivo. Il mister: "Dovevamo vincere"



Tarquini esulta dopo il momentaneo 2-1 ©asdatleticomorena.itUn pareggio che fa storcere il naso e lascia tanti rimpianti. L’Atletico Morena impatta 2-2 nella prima gara ufficiale della stagione 2014-15: nella prima giornata del triangolare del primo turno di Coppa Lazio, la squadra dei patron Enzo e Mauro Fabrizi è stata bloccata sul 2-2 casalingo dall’Eretum. Il risultato costringerà i capitolini a giocare di nuovo già mercoledì sul campo del Castelverde con un solo risultato utile. «Purtroppo il calendario della Coppa prevede questa bizzarra formula del turno infrasettimanale anche in un periodo in cui non c’è campionato – dice Aquilanti -. Dovremo fare i conti con gli impegni lavorativi dei nostri atleti, ma cercheremo comunque di andare a Castelverde per vincere e tenere aperto il discorso qualificazione». Tornando a parlare del match di ieri, all’Atletico Morena non è bastato andare due volte in vantaggio (in rete il neo arrivo Comparelli nel primo tempo e il solito Tarquini nella ripresa). «La prestazione è stata buona anche se non ottima – analizza Aquilanti -, ma la pecca maggiore è stata quella di non aver concretizzato le tante occasioni create. Nel secondo tempo, inoltre, eravamo comunque riusciti a incanalare la gara sui binari da noi preferiti, poi è arrivato un rigore quantomeno dubbio che ci ha costretto a riversarci in avanti nel finale. Ho inserito diversi giocatori offensivi proprio per cercare la vittoria ed evitare il turno infrasettimanale, ma non è bastato». Il rapporto dell’Atletico Morena, neopromosso in Prima categoria dopo due campionati vinti consecutivamente, con la Coppa Lazio di categoria è sempre stato abbastanza stregato: ora i capitolini dovranno cercare di sfatare questo tabù in una gara molto complicata come quella di Castelverde. 
Intanto stasera, presso il centro sportivo “Amedeo Fabrizi” di via Pazzano, si terrà il memorial dedicato proprio alla persona a cui è intitolato l’impianto dell’Atletico Morena, scomparsa otto anni fa. Sarà una serata speciale per i figli di Amedeo (i patron del club biancoazzurro, Enzo e Mauro) e il programma prevede attorno alle 15,30 una messa di suffragio che dovrebbe essere celebrata dal vescovo della diocesi di Frascati monsignor Martinelli e poi la disputa di un incontro giovanile che inizierà alle 16 e che sarà disputato dagli Allievi regionali fascia B della società amica del Centro Calcio Rossonero contro gli Allievi della Roma.