Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Atletico Morena, Mirko Micocci: "Pensiamo alla Roma VIII e non al Frascati"

Dopo la vittoria sull'Atletico Lariano, parla l'esterno della squadra di mister Aquilanti: "Abbiamo trovato una certa quadratura e siamo più consapevoli della nostra forza"



Mirko Micocci ©asdatleticomorena.itL’Atletico Morena ha inanellato un’altra vittoria. Il 2-0 sul campo dell’Atletico Lariano (firmata dal gol del solito Balestrini nel primo tempo e da Ferrazza nel finale) consente agli uomini di mister Andrea Aquilanti di portarsi a tre punti dalla Pro Roma seconda, rimanendo a +4 sulla Vivace Grottaferrata quarta. «A Lariano è stata una gara tosta, maschia – dice il 28enne esterno destro di centrocampo Mirko Micocci -, ma noi abbiamo sfoderato una prestazione di personalità. Il gol dell’1-0 (su assist proprio di Micocci, ndr) è arrivato grazie ad un Balestrini che è in un ottimo momento di forma visti i 5 gol realizzati nelle ultime tre gare, poi abbiamo limitato i rischi e anzi avremmo potuto raddoppiare prima i conti. Comunque era importante vincere e ci siamo riusciti». L’Atletico Morena ora viaggia su ottimi ritmi. «All’inizio, forse, tutto l’ambiente ha peccato di inesperienza, ma credo fosse una cosa normale visto che siamo una neopromossa. Ora abbiamo trovato una certa quadratura e siamo più consapevoli della nostra forza». Micocci non vuole fare troppi calcoli di classifica. «Siamo a tre punti dalla Pro Roma che, tra l’altro, penso sia la squadra più forte del campionato – dice l’esterno -, ma evidentemente le è mancata la continuità di risultati che ha avuto il Frascati. Abbiamo il dovere di provarci e al tempo stesso provare a staccare la Vivace Grottaferrata». Nel prossimo turno l’Atletico Morena può sfruttare una gara casalinga apparentemente non proibitiva con la Roma VIII quart’ultima anche se il “trappolone” potrebbe arrivare dal pensiero (inconscio) alla super sfida successiva a Frascati. «Non dovremo commettere questo errore imperdonabile – dice Micocci -, in testa dobbiamo avere solo la Roma VIII che avrà le stesse motivazioni del Lariano anche se noi giochiamo in casa e dobbiamo assolutamente vincere. Solo dopo penseremo al Frascati».