Notizie
Categorie: Dilettanti

Atletico Torbellamonaca: arrivano Forte, Vitolo e De Bernardo

Tre volti nuovi per la formazione di Roma Sud, pronta a puntare ad un campionato di vertice



I volti nuovi in casa Atletico TorbellamonacaL’Atletico Torbellamonaca riparte. Il club capitolino, che l’anno prossimo festeggerà il settimo anno di vita, vuole essere protagonista nel campionato di Prima categoria che giocherà per il terzo anno consecutivo dopo la promozione dalla Seconda del 2012-13 e dopo quella (al primo colpo) dalla Terza categoria nell’anno di esordio 2009-10. Il timone del club sarà nuovamente nelle mani del presidente Alessandro Macchioni e il segretario sarà ancora Antonio Marruggi. A livello societario l’innesto principale riguarda la figura del neo direttore sportivo che sarà Paolo Michesi, reduce da un’esperienza da allenatore al Poli Casilina nella scorsa annata. Per la parte tecnica mister Daniele Persico è stato riconfermato sulla panchina e sarà coadiuvato dal preparatore atletico Yuri Alviti e da quello dei portieri Daniele Pinata. La squadra sarà trascinata, ancora una volta, da Alessio De Santis, capitano e vera anima di questo club di cui è stato uno dei promotori fondamentali. L’obiettivo della società capitolina è certamente quello di migliorare il sesto posto finale del torneo 2014-15 e per farlo ha iniziato a gettare le basi di una squadra solida partendo dal reparto arretrato. Tra i pali, infatti, è stato preso Giuseppe De Bernardo che nella stagione appena chiusa ha collezionato qualche presenza con la Lupa Castelli Romani neopromossa in Lega Pro. Per la zona centrale della difesa, invece, sono arrivati Daniele Forte dalla Vigor Perconti e Fabio Vitolo dal Guardia di Finanza. "La categoria non ha grande importanza, abbiamo da subito notato che qui c’è un bel progetto e la voglia di fare calcio" hanno dichiarato i tre in maniera unanime. "Sento di poter dare ancora molto perché ho ancora grosse motivazioni – sottolinea De Bernardo, il più esperto dei tre neo arrivi -, tra l’altro vivo a Tor Bella Monaca e quindi sarà uno stimolo in più quello di portare in alto la squadra del quartiere". "Conosco Alessio (De Santis, ndr) da diversi anni tanto che con lui ho fatto le giovanili alla Tor Tre Teste – rivela Forte -, ora avrò il piacere di giocarci assieme in una prima squadra. Qui ci sono tante persone serie e quello è stato un aspetto decisivo per la mia scelta». «Scendere in Prima categoria non rappresenta un passo indietro – spiega Vitolo -, tra l’altro il livello di questo campionato si è molto alzato ultimamente perché tanti giocatori di categoria superiore decidono di fare questa scelta. Ritroverò Forte con cui abbiamo ottenuto il salto di categoria dalla Prima alla Promozione con la maglia della Vigor".