Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Audace San Vito Empolitana: parte la preparazione per la nuova stagione

Inizia l'avventura della squadra agli ordini di mister Russo che può festeggiare anche l'ingaggio del '96, ex Ternana, Daniel Pepi



Image titleLa data del 04-08-2014 segna la partenza per la preparazione atletica dei detentori della Coppa Italia d’Eccellenza laziale. La nuova societa’, denominata asd Audace San Vito Empolitana, si è radunata alle ore 16.00 presso il campo “le rose” di Genazzano agli ordini di mister Francesco Russo e (del fresco laureato I.U.S.M.) Imanol Schiavella , vero protagonista della giornata odierna dedicata ai test atletici. Durante la seduta c’è stato un blitz dei due presidenti Cristian Casella e Gianni Mastropietro i quali, con molta discrezione, hanno partecipato ad una riunione societaria per poi salutare lo staff tecnico ed alcuni calciatori. Tra questi ultimi da evidenziare l’ ingaggio del calciatore 1996 Daniel Pepi, proveniente dal club professionistico della Ternana, il quale dopo aver giganteggiato nei test atletici ha firmato il tesseramento ed ha subito rilasciato queste dichiarazioni: "Sono molto contento di far parte di questo gruppo, il D.S. Lorenzo Lauri mi ha voluto fortemente cercandomi con insistenza, il progetto di una squadra giovane con elementi di alta qualita’ mi si addice, sposo questa causa in modo convinto. Mi sono informato bene prima di arrivare quì e non avendo paura di nessuno sono convinto che tutti insieme possiamo toglierci delle soddisfazioni". Il D.G. Marco Guidi spende per lui parole di elogio: "E' un target di atleta che stiamo cercando, giovane , forte e con prospettiva, presto anche altri calciatori lo seguiranno, fino a ferragosto saremo un cantiere aperto, ci sono degli ingressi importanti in arrivo, d’ altronde anche in Serie A stiamo vedendo che il calcio è mutevole e nessuno parte con la rosa al completo, quindi noi siamo alla finestra e aspettiamo di chiudere il cerchio quando sarà il momento. Gli obiettivi del club ? La valorizzazione dei giovani per lanciarli nei professionisti e portare i titoli regionali nel settore giovanile, dopodiché c’è un sogno nel cassetto: festeggiare i 100 anni della societa’ (nata  nel 1919)  in lega Pro".