Notizie
Categorie: Altri sport

B1 - Acqua & Sapone sconfitta di misura a Cave

Dopo sei vittorie di fila un piccolo stop in trasferta che comunque non cancella affatto l’ottimo cammino fin qui intrapreso dalle giovani romane



Scatti del match

Dopo una maratona di oltre due oltre due ore e cinque set molto combattuti l’Acqua & Sapone Olimpia Roma cede al Volley Cave per 3-2 (23-25, 25-14, 22-25, 25-18, 15-11). Dopo sei vittorie di fila un piccolo stop in trasferta che comunque non cancella affatto l’ottimo cammino fin qui intrapreso dalle giovani romane. È stata una gara lunga, sofferta, in cui a meritarsi la vittoria sono state entrambe. Dopo il primo set andato all’Olimpia Roma, vinto nel rush finale, ecco il pareggio delle padrone di casa, nel terzo ancora la firma di Compierchio e compagne, che si sono portate di nuovo in vantaggio. Poi la luce si è spenta nel quarto e quinto, Cave ha fatto prevalere il fattore casalingo e una maggiore esperienza sotto rete. Rimane il fattore positivo di una classifica che viene mossa grazie al punto conquistato. “Se vogliamo vedere il bicchiere mezzo pieno abbiamo mosso ancora la classifica, preso un punto, e dato continuità al nostro cammino – afferma il tecnico Simonetta Avalle -. Ma a vedere bene come si è svolta la partita rimane l’amaro in bocca per aver gettato al vento una situazione favorevole, avanti 2-1 nel quarto eravamo avanti 8-5, poi ci siamo disunite, abbiamo allentato il gioco e messo meno cattiveria. Cave è venuta fuori con la determinazione e l’esperienza”. Ora rimane l’ultima fatica del girone d’andata, nella prossima giornata l’Acqua & Sapone se la vedrà nel derby con il Volleyrò Casal de’ Pazzi.