Notizie
Categorie: Altri sport

B1 - Hydra Latina, successo sontuoso sul Cinquefrondi

La squadra di coach Pozzi si impone per 3-1 in casa nello scontro diretto contro la formazione calabrese



HYDRA VOLLEY LATINA – SOSTI MANDOR JOLLY 5FRONDI 3-1

HYDRA VOLLEY LATINA Bigarelli A. 11, Calcabrini 1, Razzetto 12, Fortunato12, Bigarelli L. 5, De Fabritiis 15, Quartarone 6, Roberti L. 4, DiBelardino 7, Sorgente (L).n.e. D’Amico, Rondoni, Caputo ALLENATORE Pozzi

CINQUEFRONDI Listratov 11, Ferrini 13, Parisi 1, Sitti, Abbondanza 10,Concolino, Roberti S. 17, Sal, Di Pasquale 10, Zito (L), De Santis (L2).n.e. Aprile, Salmena ALLENATORE Polimeni


La
Cis Hydra Volley fa sua una partita straordinaria dal punto di vistadelle emozioni, che ha saputo portare a casa grazie alla qualità eccelsadi tutto il suo roster che il coach Pozzi ha saputo ruotare nei momentigiusti del match. Partita che ha rispettato tutte le previsioni della vigilia, tra due squadre di alto livello per la categoria, entrambe costruite per il salto di serie e che ha confermato nel caso della squadrapontina, essere in possesso di un cinismo assoluto, di avere un carattere straordinario e saper uscire fuori da situazioni svantaggiose con caparbietà unica. Cinquefrondi al pari della Cis Hydra, ha disputato unottimo match, creando non poche difficoltà alla squadra di Pozzi, ma non ha avuto la bravura di saper chiudere a proprio vantaggio dei set quando invece sembravano cosa fatta.Nel primo set gli ospiti partono decisi, già 8-5 al primo time out tecnico che diventa in breve tempo 16-11, con Latina che sembra giocare molto conil freno tirato, contratta e mai capace di sviluppare un gioco fluido. Il set scivola con la stessa inerzia di come era iniziato, calabresi a faregioco e mantenere le giuste distanze, cosa che li porta a giocare e chiudere con tranquillità sul 25-20 il primo parziale. Set successivo e finalmente l’Hydra da segni di sé, si gioca sull’equilibrio, ogni squadra fa suoi i punti di attacco, cosa che lespinge ad approdare ad entrambe le soste tecniche con l’Hydra avanti di un punto. Al rientro questa opera il break decisivo che la spinge verso la chiusura del set che avviene sul 25-18, pareggiando il computo dei set.Il terzo e quarto set sono i parziali che regaleranno da qui in avanti le emozioni più belle, le più intense, le gioie, le arrabbiature, le giocate spettacolari di tutti i protagonisti a vantaggio del numeroso pubblico intervenuto al PalaHydra.Il terzo inizia nella stessa falsariga di come era finito il precedente, Hydra autoritaria da subito, 4-1 e 8-6, ma Cinquefrondi non sta a guardare e poco a poco incalza i pontini, che pur continuando a condurre, sentonoil fiato sul collo dei calabresi, che vanno a girare sotto di due alla seconda pausa. 

L'esultanza dei ragazzi dell'Hydra LatinaRientro in campo e Hydra di nuovo in fuga, 18-14 con acedel nuovo entrato Calcabrini. La partita sembra indirizzarsi sui binarigiusti per i pontini, ma non è così, in quanto Cinquefrondi piazza unparziale da shock per i tifosi di Latina e ribalta la situazione,portandosi avanti 20-19 e addirittura 23-20. Qui c’è il capolavoro di Fortunato e compagni che, grazie alle giocate di uno straordinario De Fabritiis in attacco e ad un paio di muri ad una mano di Quartarone suFerrini, prima impattano il risultato e poi vanno addirittura a vincere ilset con il pubblico in delirio per la rimonta effettuata. Ora il PalaHydraè una bolgia e l’inerzia del match è tutta a favore della Cis Hydra.Ma i ragazzi di Polimeni non demordono e tornano in campo sempredecisi, fasi della partita combattuta di nuovo punto a punto con Cinquefrondi avanti di due alla pausa tecnica, 8-6. L’Hydra sembra un po’provata e accusa un periodi di appannamento , cosa che proietta i suoiavversari verso il 12-9 e successivo 16-10. Ai più viene ovviamente dapensare che tutto sarà rimandato al tie-break, ma non hanno fatto i conticon il carattere straordinario dei ragazzi pontini che iniziano arosicchiare terreno, i calabresi sembrano meno convinti forse ripensandoal set precedente, e viene da se che lo svantaggio si assottiglia fino aquando dal 20-18 5Frondi in campo rimane una sola squadra, la Cis Hydra che inizia a bucare da ogni posto la difesa ospite andando ad impattare loscore e poi volare senza fermarsi verso una vittoria sofferta quantobella, chiudendo sul 25-21 e 3 a 1 a suo favore, incamerando tre punti belli, importanti e meritati contro una gran bella squadra come il Cinquefrondi.La capolista dunque conferma il suo primato e aumenta il divario da una sua diretta concorrente. Questa era una partita importantissima, davincere per continuare la striscia positiva e per fortificare il morale diuna squadra e le sue certezze. Lo stesso Pozzi a fine match dichiara:“Abbiamo vinto una gran bella partita, sono contento per i tre punti chesono preziosissimi, ottenuti contro una gran bella squadra che è in un ottimo momento di forma, gioca bene e ha degli ottimi elementi in organico. Siamo stati bravi a non abbatterci in alcuni momenti e acambiare gioco e uomini al momento giusto, molto bravi a muro e abbiamo saputo tirare fuori gli artigli quando serviva. Sono estremamente contento della vittoria di oggi.”