Notizie
Categorie: Altri sport

B1 - Hydra Volley, arriva il capocannoniere Roberti!

Colpaccio della società pontina che si assicura il miglior marcatore della passata stagione



Questa volta il colpo è di quelli che provoca un’eco davvero grande, uno dei colpi alla quale l’Hydra Volley ha spesso abituato i propri sostenitori e per merito del suo DS Cecchini, che porta alla corte di coach Pozzi uno dei pezzi più ricercati del mercato del volley: lo schiacciatore Luca Roberti. Roberti, capocannoniere nell’ultimo campionato di serie B1 tra le fila della Meic Service Gela, arriva a Latina dopo aver indossato le maglie, oltre che di Gela, di Marino, Genzano, Chieti, Molfetta e Ostia. Nativo di Anzio, classe 1987, 190 cm di altezza, è uno di quegli elementi che consente al proprio allenatore di poter avere diverse soluzioni al proprio gioco considerato che Luca è un ottimo opposto ma anche un validissimo martello/ricevitore. Le sue maggiori caratteristiche sono un'ottima elevazione in attacco accompagnata da un servizio micidiale, elementi che gli anno consentito di primeggiare nelle classifiche di rendimento oltre che di score individuali. 

Luca Roberti (foto Cangemi)Con l’arrivo di Roberti, Mr Pozzi può davvero scegliere su una batteria di bocche da fuoco non indifferenti e schierarle a proprio piacimento a seconda dello stato di forma, delle caratteristiche e soluzioni che ogni ragazzo può dare. Ovviamente contento il ragazzo della scelta operata, se non altro anche per il fatto che si avvicina a casa, visto che è cresciuto e vive a Cisterna di Latina, paese poco distante da Latina: “Sono felicissimo di giocare per l’Hydra, sia per l’avvicinamento alla mia famiglia ma anche e soprattutto per il progetto della società: dopo aver parlato con il DS Cecchini e coach Pozzi, sono stato davvero conquistato dalle loro parole riguardo agli obiettivi che tutta la società si prefigge. Conosco l’ambiente Hydra avendo incontrato da avversario la loro squadra negli ultimi anni e devo dire che hanno sempre costruito dei roster molto validi con alle spalle una dirigenza capace e seria, cosa non da poco. Dopo aver visto il girone, credo sarà un campionato affascinante e difficile, diverse le squadre che si sono attrezzate, Aversa, Castellana Grotte, Cinquefrondi e Gioia del Colle saranno le maggiori insidie per la vittoria finale. Vedremo come andrà a finire, io sono fiducioso