Notizie
Categorie: Altri sport

B1 - La Volleyrò piega la De Gregorio Terracina per 3-1

Parte con una sconfitta il campionato delle pontine di mister Pesce che vengono sconfitte dal team di Casa de' Pazzi



VOLLEYRO’ CASAL DE’ PAZZI ROMA -DE GREGORIO VOLLEY TERRACINA  3 - 1 

VOLLEYRO’ Muzi 4, Napodano, Turlà, Provaroni 3, Mancini 13, Bartolini 2, Spinello 1, Melli 16, Pamio 20, Nwakalor 12, Ferrara (L1), Oggioni (L2). n.e. Dalla Rosa, Cecconello ALLENATORE Cristofani

VOLLEY TERRACINA Giglio 4, Orsi 12, Alfieri 1, Rossi 17, Russo 1, Ginanneschi 18, Afeltra 9, Lorenzini (L). n.e. Sciscione, De Bellis, Caputo. ALLENATORE Pesce 


La De Gregorio Volley Terracina inizia purtroppo il campionato con un sconfitta subita sul campo della Volleyrò Casal de’ Pazzi, ma ha veramente molto da recriminare visto l’andamento del match che poteva tranquillamente avere esito diverso. Un 3 a 1 che guardando i parziali, ci si rende conto perfettamente che la gara sia stata giocata, nel La De Gregorio Terracinacomplesso, sul filo dell’equilibrio senza che una delle due formazioni riuscisse a prevalere in modo netto sull’altra.A decidere l’incontro, soprattutto nei momenti topici, sono stati i dettagli e tante decisioni arbitrali fischiate contro la formazione biancoceleste, invasioni a ripetizione sanzionate nell’incredulità delle ragazze terracinesi che ad un certo punto non sapevano più che pesci prendere.Le romane invece, in questo, sono state brave a non essere coinvolte in nervosismi gratuiti e cercando solo di sviluppare il loro gioco, cosa che alla fine le ha premiate nel risultato.I primi due set sono stati uno la fotocopia dell’altro, giocati punto su punto, di pari passo le formazioni andavano avanti, Pamio e Melli da una parte,Ginanneschi e Rossi dall’altra, martellavano senza tregua le difese avversarie, con colpo di reni finale, in entrambi i set delle romane che li chiudevano sul 25-23 e 28-26.Nel quarto la De Gregorio, nonostante il passivo a sfavore, non mollava, ma anzi continuava con tenacia a impensierire le avversarie con un gioco di squadra più accorto e ordinato, con le solite protagoniste ad aumentare il proprio score, coadiuvate dalla Orsi e finalmente creare nel corso del parziale, un deciso allungo anche di quattro punti, cosa che consentiva loro di amministrare il vantaggio e andare a vincere il set accorciando le distanze.Il quarto invece, vedeva le tigrotte terracinesi pagare lo sforzo consumato nel recuperare lo svantaggio e di conseguenza mollare, consentendo alla Volleyrò di allungare nel punteggio e navigare in acque tranquille in tutto il parziale fino alla vittoria finale per 25-13 e chiudere il discorso match.Peccato, davvero, visto l’approccio all’incontro magari ci si aspettava un finale diverso in casa terracinese, ma purtroppo, ripetiamo, i dettagli hanno fatto la differenza, considerando anche che leggendo i tabellini finali, ci si accorge come nessuna delle due squadre ha avuto un predominio sull’altra in termini di percentuali sui fondamentali.Ora naturalmente, si mette subito da parte questo passo falso e la testa va rivolta verso l’incontro successivo che vedrà opposta la squadra di Mr. Pescealla Betitaly Volley Maglie.