Notizie
Categorie: Altri sport

B2 - Casalese (Sharks):"Grande traguardo, anche se a un certo punto pensavo potessimo ambire a un miglior piazzamento".

Il giocatore di Monteporzio analizza la stagione appena conclusasi e ipotizza anche il suo futuro:"Se dipendesse solo da me, sarebbe di sicuro in maglia azzurroblu”



Image titleTrentotto punti in ventisei gare, settimo posto in coabitazione con Oristano e una salvezza raggiunta con largo anticipo: la stagione degli Sharks va in archivio con un bilancio del tutto positivo, ancor di più dopo il successo sulla MRoma nell’ultima giornata. “Volevamo chiudere con una vittoria – spiega Marco Casalese – e ci siamo riusciti, divertendoci. E’ stato un match particolare, perché nei primi due set abbiamo subìto la grinta degli avversari, che avevano bisogno di punti per raggiungere la salvezza matematica. Poi, dal terzo in avanti, abbiamo preso l’iniziativa e giocato in maniera più fluida fino al 3-2 conclusivo”. “In generale abbiamo disputato un buon campionato – continua l’opposto ex Ferentino – anche se a un certo punto ho pensato che potessimo anche lottare per qualcosa in più. Poi, purtroppo complici le assenze, gli infortuni e qualche nostra prestazione al di sotto degli standard abbiamo perso qualche punto di troppo per strada. La salvezza, in ogni caso, resta un grande traguardo soprattutto considerando le difficoltà dell’inizio. Anche a livello personale sono soddisfatto, ma si può sempre fare meglio”. L’intenzione di Casalese o meglio dei Casalese, visto che nel “pacchetto” c’è anche il fratello Giorgio, è quella di continuare in maglia bluceleste. “La mia idea è di restare qui – aggiunge Marco – ho trovato un’ottima società, rappresentata da grandi persone e sinceramente sono poche le realtà in cui si può trovare un ambiente simile. La scelta, però, non dipende solo da me”.