Notizie
Categorie: Altri sport

B2, Cutrera (Frascati):"Stiamo lavorando bene"

Il commento della giocatrice castellana dopo la netta vittoria sul Sabaudia



Marta CutreraNon si ferma più la corsa  del Volley Club Frascati. Le ragazze di coach Paolo Collavini si sono sbarazzate con una disarmante sicurezza anche del Sabaudia, sconfitto 3-0 a Vermicino. "Forse le avversarie non sono entrate subito in partita – dice capitan Marta Cutrera – anche se c’è sicuramente un nostro merito nella scarsa incisività delle pontine. Nel secondo set abbiamo cominciato con qualche errore di troppo, ma siamo state brave a recuperare e vincere anche quel parziale, poi nel terzo abbiamo sempre condotto e chiuso il match con sicurezza. I nostri punti di forza in questa gara sono stati i pochi errori e la capacità di chiudere il punto nei momenti che contavano". La Cutrera è stata investita del ruolo di capitano in questa stagione. "Sono al mio secondo anno di Frascati e questo gesto da parte del coach e delle compagne di squadra mi ha certamente fatto piacere. E’ una bella responsabilità e cerco di dare il massimo per onorarla». Il Volley Club Frascati ha colto contro il Sabaudia il suo quarto successo consecutivo. «Significa che stiamo lavorando bene e che si è creato un bel gruppo – rimarca la Cutrera -, oltre ad essersi instaurata una buona sintonia con tutto lo staff tecnico. Finora abbiamo recepito le richieste del coach e cerchiamo sempre di metterle in pratica al sabato". Le tuscolane sono attualmente quarte a meno due dal Cave (che però ha giocato una partita in più). "E’ inutile parlare adesso della possibilità di conquistare il terzo posto: sappiamo che siamo sulla buona strada e che dobbiamo continuare a lavorare per crescere e migliorare". Nel prossimo turno ci sarà la gara più “comoda” sulla carta, quella a Marino contro la Modo volley de’ Settesoli che è ancora ferma a quota zero punti. "Non dobbiamo pensare alle nostre avversarie, ma semplicemente cercare di fare il nostro gioco e conquistare un’altra vittoria" risponde la Cutrera.