Notizie
Categorie: Altri sport

B2 - Monteporzio cerca la salvezza matematica con Sassari

Blucelesti in campo domani alle 16.30 un’eventuale vittoria potrebbe regalare agli Sharks la permanenza in categoria, Velletri permettendo



Fabrizio Santi (foto Affinati)Tutto pronto per l’All Sharks Saturday. Domani, a partire dalle 10, il “Cristiano Urilli” di Monteporzio sarà teatro di un’altra giornata di festa in blu celeste. Primi a scendere sul rettangolo di gioco i bambini del minivolley, per un allenamento in famiglia del tutto particolare, con la presenza “straordinaria” dello staff e degli atleti della B2. Proprio loro, alle 16.30, saranno poi i protagonisti della sfida “clou” di giornata: match che vale doppio, quello contro Sassari, perché un’eventuale vittoria potrebbe regalare agli Sharks la salvezza matematica, Velletri permettendo. “Vogliamo e dobbiamo tornare a muovere la classifica – spiega Fabrizio Santi – nelle ultime tre partite siamo rimasti fermi al palo e ora anche il calendario ci offre un’opportunità che non possiamo fallire. Non solo per quanto riguarda la salvezza, ma anche per la possibilità di avvicinare Oristano e tentare di guadagnare un’altra posizione in graduatoria”. Una sfida, quella contro la compagine isolana, che offre una chance importante anche a livello personale. “Ultimamente ho avuto qualche problemino fisico di troppo – continua il 29enne – ma adesso posso dire di aver recuperato quasi completamente e sono pronto per tornare a dare il mio contributo”. Non proprio un neofita della B, lo schiacciatore monteporziano, visto che questo è il suo settimo anno di categoria. “Il livello di questo campionato è abbastanza alto – sottolinea – c’è grande equilibrio nel mezzo, anche le sarde hanno tutte formazioni ben attrezzate. Questo dà ancora maggiora valore alla nostra stagione”. Il segreto, probabilmente, sta tutto (o quasi) nel gruppo. “Negli ultimi due anni la rosa è cambiata tanto – conclude Santi – ma lo spirito di squadra, la coesione dentro e fuori dal campo, i valori umani, quelli restano immutati. Da questo punto di vista, qui c’è un ambiente perfetto che difficilmente si può trovare da altre parti”.  Alle 18 di domani, in chiusura di programma, la sfida dell’Under 14 contro Zagarolo: non ci sono punti in palio, ma di certo le ragazze di Cesarani daranno il massimo per cercare di regalare il successo ai propri tifosi e riscattare il ko di cinque giorni fa contro il Duemila12. 


Giovanili Se l’Under 14 è partita con una sconfitta nella seconda fase, l’Under 12 di Marco Aquili è riuscita nell’en plein battendo in fila Colonna, Pomezia e Grottaferrata. Un “filotto” che vale il primo posto al termine del girone di andata, in attesa del primo match dopo il giro di boa in programma a Colonna il prossimo 25 aprile.  Domenica, invece, scenderà in campo l’Under 13, ancora impegnata nella prima fase di campionato. Le sharkine affronteranno Cave, con l’obiettivo di mantenere il secondo posto nel girone alle spalle della capolista Zagarolo.