Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Baldelli non si fida: "Non dobbiamo sottovalutare la Sangiorgese"

Il tecnico del Prato Rinaldo chiede la massima concentrazione nella sfida contro il fanalino di coda del campionato



Manuel Baldelli (Foto © Segneri)Il Prato Rinaldo si appresta ad affrontare l'ottava giornata di campionato, quartultimo turno prima della fine del girone d'andata. I gialloblu stanno rapidamente scalando la classifica e nonostante la penalizzazione, sono a ridosso delle posizioni che contano. Domani, al PalaGems di via del Baiardo 25/28, arriva la Sangiorgese, ultima della classe, ma non per questo avversario comodo da affrontare. 


Baldelli. “In settimana abbiamo lavorato molto bene, come al solito. La squadra sta spingendo e la vittoria di Foligno ci ha dato maggiore consapevolezza – commenta il tecnico Manuel Baldelli -. Siamo convinti di poter far bene, veniamo da una grande prestazione di collettivo e di sacrificio. Tutti stiamo remando nella stessa direzione e quando la squadra è al completo, è davvero forte: ho giocatori importanti e credo molto in loro, la mia stima e la mia fiducia sono totali. Non solo sul piano professionale, quindi come giocatori, ma anche sul piano umano, questo è un gruppo di persone vere, che si applicano e cercano di migliorare partita dopo partita. Ogni gara la stiamo giocando al massimo, come se fosse una finale: vedo in loro una grande voglia e una determinazione massima”. 

Una finale. Probabilmente sono state proprio queste le armi in più del Prato Rinaldo in questo avvio di stagione. “Il quarto posto e il podio sono a portata di mano, ma non dobbiamo cullarci su questo. Ora avremo quattro partite molto dure, a partire da domani. Sarà un poker di gare fondamentali per capire dove possiamo arrivare e se riusciremo nel piccolo miracolo di prenderci la qualificazione in Coppa Italia”. Tutto, però, passa dalla gara con la Sangiorgese: “Non dobbiamo sottovalutare il nostro avversario. I marchigiani se la sono giocata con tutti, Olimpus compreso e ormai lo ripetiamo sempre, anche questa è una finale”. 


Mercato. Non sarà della partita Angilletta fuori per squalifica, mentre in dubbio la presenza di Mirko Medici che risente di un problema al ginocchio. La chiusura di Baldelli però è chiara: “Il mercato? Ne abbiamo parlato con la società, ma deve arrivare l'occasione giusta. Non vogliamo prendere qualcuno tanto per prenderlo. Se arriva l'occasione bene, altrimenti ho già dei giocatori molto forti”.