Notizie

Bamba Morì non perdona: il Vigili Urbani finisce al tappeto

Una doppietta dell'attaccante permette a Scaringella di mantenere il primato davanti alla Lazio. Gli ospiti le tentano tutte, ma si devono arrendere



6a Giornata - 08 nov 2014
2 - 0

MARCATORI 15’st e 36’st Bamba Morì 

VIGOR PERCONTI Bonifazi, Milana,Tancredi, Cecchi (7’st Palladino), Fortunato (30’st Coculo),Torsellini, Bamba Morì, Di Bari, Altamura (7’st Pulsinelli),Lanzone (19’st Ferrara), Shoti (21’st Buttaglieri). PANCHINA DiStefano, Celentano. ALLENATORE Scaringella 

VIGILI URBANI Baldinetti, Grassi,Cavina, Nicolai, D’Ippoliti, Esposito, Totaro ( 14' st Proietti), Pancaldi,Valieri, Palone, Villani (20’st Gervasi). PANCHINA Sofia, Fabrizio,Corelli, Bruziches, Frezza. ALLENATORE Libianchi 

ARBITRO Moretti di Roma1 

NOTE Ammoniti Altamura, Pulsinelli, Torsellini, Buttaglieri. Angoli 3-2. Rec. 2’pt; 4’st

Scaringella © photosportiva.itLa Vigor Perconti di Scaringella ringrazia il proprio gioiellino ’02 Bamba Morì e conquista un’altra importantissima vittoria che mantiene la formazione di Colli Aniene in vetta alla classifica nel proprio girone di appartenenza nel campionato dei Giovanissimi F. B. Un vero e proprio scontro fra la testa e la coda della graduatoria dunque risolto soltanto nella seconda metà di gara, dopo che la prima frazione si era chiusa sul punteggio di 0-0 con assai poche emozioni. L’unica azione degna di nota risale al 15’ ed è griffata Vigili, con il calcio piazzato battuto da Palone che termina alto sopra la traversa.

Il punteggio si sblocca al 15’ del secondo tempo, grazie all’incornata vincente nei pressi della linea bianca da parte di Bamba Morì, che fissa il punteggio parziale sull’1-0 in favore della Vigor Perconti. I Vigili ci provano ma non riescono a scardinare il muro difensivo eretto dinanzi a Bonifazi, malgrado un arbitraggio decisamente“rivedibile” da parte di Moretti. Nel finale ci pensa ancora una volta il colored ’02 di Colli Aniene, per molti il nuovo Minala anche se tecnicamente ricorda più l’ex Parma Asprilla, a chiudere i conti al 36’ ed a consegnare così i tre punti al tecnico Scaringella, che sentitamente ringrazia.