Notizie

Barberini regala tre punti insperati all'Aprilia: Romulea ko

Gli ospiti espugnano il campo Roma in inferiorità numerica grazie ad una punizione del numero quattro



7a Giornata
0 - 1

MARCATORI Barberini 36'st 

ROMULEA De Blasi 6, Frollani 6, Salvati 6.5, Millefiorini 6 (22'st Alvaro 6), Minelli 6.5 (33'st Rasi sv), Fiorio 6, Donato 6 (27'st Borneti 6), Marini 6 (22'st Sperandio 5.5), Luchetti 5.5, Mazzilli 6 (33'st Babusci sv), Scappaticci 6 (27'st Belli sv) PANCHINA Mangiagli ALLENATORE Galletti 

APRILIA Cavicchioli 6, Giacinti 6.5, Severa 6, Barberini 7, Cianca 6.5, Ranucci 6, Monterubianesi 6.5, Palomba 6, Scalzo 6, Vivanti 6, Reali 6 (42'st Pappalardo sv) PANCHINA Lorello, Caraviello, Murillo, Santiccioli ALLENATORE De Min 

ARBITRO Timolati di Roma 1 

NOTE Allontanato De Min al 9' per proteste Espulsi Scalzo (A) al 30'st per gioco scorretto Ammoniti Scappaticci (R), Palomba (A), Monterubianesi (A), Luchetti (R), Cianca (A), Mazzilli (R) Angoli 3-2 Fuorigioco 2-0 Rec. 0'pt, 5'st  


La gioia dell'Aprilia dopo il golL'Aprilia porta a casa tre punti insperati dopo essere rimasta in inferiorità numerica alla mezz'ora della ripresa. Una chicca di Barberini su punizione regala il successo alla formazione di De Min sul campo della Romulea. Ritmi blandissimi, con i padroni di casa che provano a fare la partita ma faticano a trovare il pertugio. Così la prima occasione al 20' è per i pontini, con l'insidioso corner a giro battuto da Reali che diventa una conclusione, De Blasi smanaccia. La Romulea si scuote e replica pochi istanti dopo, con Donato che raccoglie la sfera al limite dell'area e lascia partire il sinistro, di un soffio sopra la traversa. Gli amaranto oro insistono alla ricerca del vantaggio, ma peccano di imprecisione sotto porta, mandando in un fumo un paio di occasioni allettanti. L'Aprilia allenta la pressione al 36' con la conclusione di Barberini dalla distanza, il suo destro si spegne alto.  

Le prime battute della ripresa sono più vivaci. L'Aprilia ci prova con il tap in di Reali sotto porta che non centra lo specchio per poco. La risposta locale con Scappaticci, pochi istanti dopo, non ha miglior sorte. Con il passare dei minuti però il match riprende la falsa riga della prima frazione. Fino al 20', quando l'undici di De Min (allontanato per proteste al 9') va vicinissima al vantaggio in contropiede: Monterubianesi assiste a centro area Scalzo, il numero nove cicca incredibilmente il destro, completamente indisturbato. I piani dei pontini si complicano alla mezz'ora quando Timolati di Roma 1 estrae il rosso diretto per Scalzo per un intervento duro ma non cattivo. Espulsione troppo severa a parere di chi scrive. Ma l'Aprilia passa al 36'. Punizione generosa concessa ai biancoblu ai venti metri, esecuzione magistrale di Barberini che con il destro a giro scavalca la barriera e beffa De Blasi per il vantaggio ospite. La Romulea fatica a reagire ma all'ultimo dei 5' di recupero trova la ghiottissima occasione per il pari, su una punizione dalla destra arriva l'incornata a centro area di Luchetti che sfila di un nulla sopra la traversa. Finisce 0-1.