Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

Baronio: "Sono soddisfatto". Chiti: "Obiettivo scudetto"

Dopo l'esordio c'è ottimismo naturalmente in casa orange. Il tecnico: "Siamo pronti a giocarcela contro qualunque avversario". L'allenatore toscano Massi: "C'è rammarico per le occasioni non sfruttate"



Baronio © Laura Del GobboComincia con il piede giusto l’avventura alle Final Six per gli orange di mister Baronio, che nella prima partita del girone B s’impongono grazie al gol di Chiti messo a segno nel primo tempo.“Abbiamo iniziato nel migliore dei modi questo cammino e non era facile farlo viste le buone individualità che aveva la squadra avversaria, ma sapevamo che questo sarebbe stato il livello di difficoltà e siamo pronti a giocarcela con chiunque”. Sono queste le prime parole a caldo del tecnico del Futbolclub, con cui commenta il match e butta un occhio sugli ultimi impegni che separano la sua squadra dall’obiettivo scudetto. “Oggi la squadra ha lavorato benissimo, soprattutto in fase difensiva, infatti i nostri avversari non hanno quasi mai calciato pericolosamente verso la porta, poi è ovvio che gli si possa concedere qualcosa nel palleggio ma sono soddisfatto dal lavoro svolto dai miei ragazzi”. Ora un giorno di riposo per prepararsi all’ultima sfida di giovedì prossimo che li separa dalla finalissima. “Avremo questo vantaggio rispetto ai nostri avversari ma sicuramente qualche fatica che ci porteremo da questa partita la potremmo accusare anche noi”.

Tre punti importantissimi per il Futbolclub firmati Chiti, che dopo aver messo a segno uno dei due pesanti gol nel match che ha permesso agli orange di strappare il pass per queste final six, ne segna un altro di notevole peso specifico per iniziare al top questa volata di fine stagione. Queste le parole del numero 9: “Siamo un bel gruppo, pensiamo a giocare impegnandoci sempre, poi vediamo come va. Ovviamente il nostro obiettivo è lo scudetto”.

Massi, Olimpia Firenze © Gazzetta RegionaleDi tutt’altro umore è lo spogliatoio dell’Olimpia Firenze, che molto probabilmente vede svanire subito i propri sogni di gloria. Nonostante la sconfitta mister Massi non ha nulla da rimproverare ai suoi ragazzi: “Siamo partiti un po’ contratti, poi abbiamo preso ritmo e abbiamo fatto una buona partita contro un’ottima squadra. Sono ragazzi alle prime esperienze a questi livelli e forse un po’ di tensione ha giocato un ruolo importante ad inizio partita; siamo riusciti a venirne fuori e c’è un pizzico di rammarico per non aver sfruttato le occasioni che ci sono capitate”. Domani i toscani riscenderanno subito in campo per giocare contro il Giorgione e cercare di tenere vive le minime speranze di giocare la finale: “Scenderemo in campo per cercare di fare un buon risultato, sapendo che poi il nostro destino è legato ai risultati degli altri”.