Notizie
Categorie: Nazionali

Battuta d'arresto a Caserta per la Lupa Roma

Ai capitolini non basta la rete del momentaneo pareggio di Taranto. Tra una settimana l'ultimo appuntamento del 2014 in casa contro la Carrarese



13a Giornata
2 - 1

CASERTANA Manzi, Di Fonzo, Senzio, Guglielmo, Marra, Santarpia, Rea, Croj, De Filippo, Fonzino, Basilicata PANCHINA Vilone, Liguori, Sobral, Mongelli, Massaro, Pranzili, Di Ronza ALLENATORE Romaniello

LUPA ROMA Bolletta, Di Pietro, Spuntarelli, Blasi, Losi, Lazzazera, Giustini, Sagnotti, Taranto, Petrini, Ottavi PANCHINA Cianfriglia, Belardinelli, Colicchio, Ippoliti, Martinelli, Montecchiari, Nuovo ALLENATORE Greco


La Lupa Roma Berretti foto©luparoma.itLa Lupa Roma fatica a ritrovare la continuità di risultati vantata nella prima parte di stagione. A Caserta i ragazzi di Giovanni Greco rimediano una sconfitta difficile da digerire, contro una squadra che finora ha raccolto più dolori che soddisfazioni e soprattutto capace di andare in gol solo sei volte prima della sfida odierna. Non è bastata la rete del momentaneo pareggio realizzata dall’attaccante Taranto, bravo ad infilare il portiere locale Manzi. Al triplice fischio il 2-1 finale condanna la compagine capitolina, che adesso deve prepararsi al meglio per l’ultimo appuntamento del 2014. Sabato prossimo al “Francesca Gianni” la Lupa Roma ospiterà  la Carrarese, formazione che segue ad una sola lunghezza alle spalle dell’undici di Greco. Un’opportunità per riprendere quota e passare un Natale più sereno possibile in vista di una lunga parte di stagione ancora da affrontare. Il primo incontro del nuovo anno si svolgerà il 10 gennaio, i capitolini saranno in scena a Pisa.