Notizie
Categorie: Nazionali

Berretti: prima gioia per Giovanni Greco, la Lupa Roma piega il Tuttocuoio

Vittoria sofferta e maturata nel primo tempo grazie alle reti di Giustini e Biasi. Nella ripresa i toscani accorciano le distanze con Galerotti



L'esultanza della Lupa Roma dopo il gol di Blasi foto@GazzettaRegionaleMARCATORI Giustini 9’pt (L), Biasi 38’st (L), Galerotti 25’st(T) 

LUPA ROMA Bolletta 6, Losi 6.5, Spuntarelli 6.5, Biasi 7, Falanga 6.5, Lazazzera 6.5, Petrini 6.5 (28’st Cucciari 6), Sagnotti 6.5, Filippelli 6.5 (13’st Salo 6), Ippoliti 6.5, Giustini 7 (37’st Pacielli sv) PANCHINA Tintori, Barilaro, Nuovo, Tamiano ALLENATORE Greco

TUTTOCUOIO Micheli 5.5, Rinaldi 6, Tiso 5.5, Faraoni 5 (5’st Latorraca 5.5), Bini 6, Del Punta 5.5, Dellabartola 5.5, Ceccarini 5.5, Barsotti 5 (9’st Gentili sv, 19’st Galerotti 6.5), Copia 6, Rovai 5.5 PANCHINA Nozzoli, Marmugi, Ghelardoni, Ribechini ALLENATORE Fiasconi

ARBITRO Catenacci di Roma 1, 5.5

ASSISTENTI Arena di Roma 1 e Ticani di Roma 2

NOTE Ammoniti Biasi, Bolletta, Sagnotti, Barsotti Angoli 2-3 Recupero 1’pt e 5’st Campo in condizioni insoddisfacenti causa erba troppo alta


Sofferta e voluta a tutti i costi, la prima vittoria stagionale della Lupa Roma di Giovanni Greco è arrivata. Dopo l’amarissimo esordio di Teramo della scorsa settimana, con il ko arrivato in zona Cesarinial termine di un’ottima prestazione, l’undici capitolino stavolta porta a termine il proprio obiettivo imponendosi di misura sul Tuttocuoio. Un successo meritato e faticoso, perché i toscani hanno venduto cara la pelle, tenendo in apprensione il pubblico locale fino agli ultimi minuti di recupero. 

In campo. A fare la differenza un approccio decisamente più convinto dei padroni di casa, a fronte di un Tuttocuoio intimorito e indifficoltà sui rapidi cambi di gioco della squadra di Greco. Il 4-3-3 varato dal tecnico ha spinto molto sulle fasce, costringendo agli straordinari gli esterni ospiti. Dopo 4’ il primo sussulto della partita nei piedi di Giustini, il più vivace del reparto offensivo; il suo tiro centrale viene però bloccato senzadifficoltà da Micheli. Trecento secondi dopo il numero 11 della Lupa Roma va a dama: fendente incrociato rasoterra da dentro l’area, il portiere del Tuttocuoio si distende ma senza arrivarci. I toscani accusano il colpo e non riescono a reagire, i capitolini dispiegano tutte le loro forze alla ricerca del raddoppio, offrendo una buona trama di gioco grazie al fraseggio veloce dei centrocampisti. Sagnotti prova a sorprendere Micheli dalla distanza, l’estremo difensore può solo respingere la potente conclusione. Al 38’ gli sforzi della Lupa Roma si concretizzano grazie a Biasi, il centrocampista da trenta metri lascia partire un destro dalla parabola sorprendente che s’insacca alle spalle di Micheli, in posizione decentrata. 


Filippelli (Lupa Roma) foto©GazzettaRegionaleFlessione. Nella ripresa con il passare dei minuti la Lupa Roma abbassa il ritmo di gioco, sebbene resti comunque elevata l’intensità della gara grazie alla voglia di rimonta del Tuttocuoio. I padroni di casa peròvogliono chiudere il match e al 18’st Ippoliti tira fuori dal cilindro una tiro insidioso che si spegne di poco a lato. I toscani alzano il proprio baricentro provando a riaprire la gara e al 25’st Bini viene steso in area dopo un ottimo dialogo continuato con Rinaldi. Per l’arbitro è rigore e dal dischetto Galerotti non sbaglia. Gli ultimi emozionanti minuti sembrano non finire mai, gli ospiti si rendono pericolosi con l’accoppiata Tiso-Galerotti, ma il sinistro al volo di quest’ultimo termina a lato. In zona Cesarini è la Lupa a sfiorare il tris con un bel triangolo tra Salo e Pacielli, Micheli però si fa trovare pronto respingendo la conclusione. Finisce 2-1 per i ragazzi di Greco, per il gruppo Berretti arriva il primo successo stagionale, tra una settimana un altro test interessante sul campo della Lucchese per valutare le reali potenzialità di questa Lupa Roma.