Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Big match alle porte, Bardoscia: "Il pareggio? Noi vogliamo sempre vincere"

Fra poco più di 24 ore, la capolista Capitolina sarà impegnata sul campo del Palombara secondo. I gialloneri cercano la vittoria per volare sul +7 in classifica



Mattia BardosciaOrmai ci siamo. Mancano poco più di 24 ore al big match della serie C1 tra Palombara e Capitolina. Seconda contro prima, con la formazione di Consalvo che può amministrare quattro lunghezze di vantaggio sui rossoblu del neo tecnico Martin Fiore. L’ultimo turno è infatti stato favorevole ai gialloneri, che hanno sconfitto l’Active Network, mentre i sabini sono stati rallentati dal Ferentino. La sfida di domani potrebbe quindi ufficializzare la fuga della Capitolina o decretare il recupero del Palombara. A presentare la sfida e il momento della sua Capitolina è il giovane portiere Mattia Bardoscia, schierato da mister Consalvo nel finale di gara contro i viterbesi: “La partita contro l’Active si era messa bene, poi abbiamo sofferto gli avversari. Anche nel momento più difficile, però, il gruppo ha fatto la differenza ed ha riagguantato il match. Va anche sottolineata la grande prova del nostro portiere, che ha contribuito a portare a casa una vittoria importante”. Una Capitolina apparsa a tratti meno brillante del solito: “Però è emerso il nostro carattere – prosegue Bardoscia – Penso che sia venuta fuori un po’ di stanchezza, anche per le molte gare che stiamo giocando con l’Under 21. Giochiamo il sabato, la domenica e spesso il martedì in Coppa ed è tutto molto faticoso”.


Big match. Domani pomeriggio a Fiano Romano, la capolista sarà impegnata sul campo della Virtus Palombara, che segue i gialloneri a 4 lunghezze di distacco. Una situazione che permetterà alla Capitolina di giocare per due risultati su tre: “E’ vero, a noi può andare bene anche il pareggio, ma come sempre puntiamo alla vittoria. I tre punti ci permetterebbero si portarci sul +7 sul secondo posto. Una situazione che ci darebbe una grande spinta ed un enorme vantaggio per il girone di ritorno. In settimana ci siamo allenati bene per arrivare al meglio alla sfida”. Un campionato che sarà ristretto a due, forse tre, squadre: “Penso sarà un testa a testa tra noi e il Palombara – conclude il giovane numero uno della Capitolina -, ma anche il Lido di Ostia e l’Active Network sono attrezzate e pronte a tornare in corsa. Noi comunque manteniamo il nostro obiettivo, che sono i playoff. Poi tutto ciò che verrà in più sarà tanto di guadagnato”.