Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Blitz del Fiumicino sul campo del Città di Monterotondo

La formazione aeroportuale conquista tre punti pesantissimi con il gol di Tocchi e accorcia sulla zona salvezza



15a Giornata - 14 dic 2014
0 - 1

MARCATORI Tocchi 15’st

CITTA' DI MONTEROTONDO Pagella, Ferri, Masciarelli, Sabatilli, Salvati, Carioti, Proietti, Narcisi, Prosperi (30’st Tif), Sacripanti, Nardecchia PANCHINA Moscatelli, Belfiore, Petrocchi, Savini, Oliva, Manna. ALLENATORE Laurentini 

FIUMICINO Vadalà, Maurilli, D’Auri, Maferri, Commentucci, Tocchi, Fiorini, Denicolo (6’st Merelli), Marcangeli (26’st Gaetano), Del Giudice, Dimeglio (1’st Esposto) PANCHINA Mauro, Lodi, Di Giulio,  Dionisi ALLENATORE Vigna

ARBITRO Figliomeni di Roma 2


Image title
Il nuovo Fiumicino vince ancora e stavolta a Monterotondo, in trasferta. Zero a uno corsaro targato Tocchi dopo una partita bella, intensa, combattutissima. La remuntada non è più un sogno. La zona play out dista solo tre punti, la salvezza dieci. Per questo Fiumicino niente è più insormontabile. 


La partita. Vigna mette in campo un 4-3-3 camaleontico. Vadalà in porta, Maurilli e D’Auria sulle fasce, Tocchi e Commentucci al centro. Cerniera con Maferri, Del Giudice e De Nicolo con Di Meglio, Marcangeli e Fiorini trio delle meraviglie in avanti. Rossoblù subito propositivi. Il Città di Monterotondo se ne sta ranicchiato dietro e cerca di sfruttare qualche errore della retroguardia che non arriva. Sono gli ospiti invece ad andare vicini al gol due volte con Marcangeli: la palla non entra. 


Secondo tempo. Il Fiumicino dopo aver speso tanto nel primo tempo abbassa i ritmi. I minuti passano e la benzina sembra dover terminare. Nel momento migliore dei padroni di casa i rossoblù passano: tracciante di Maferri sul lungolinea, Fiorini mette giù e scarica per Del Giudice. Cioccolatino al centro per Tocchi che di testa insacca: zero a uno, rossoblù in festa. Il Monterotondo accusa, il Fiumicino prova a chiuderla. Esposto e Del Giudice hanno la palla buona ma non va. Nel finale padroni di casa vicini al pari, con una punizione che sfiora il palo. Ultimi minuti concitati, poi il triplice fischio. Seconda vittoria di fila. La remuntanda è iniziata.