Notizie
Categorie: Altri sport

Borghesiana, Iacono passa al settore di base

Figura storica del club, quest’anno sarà impegnato in un nuovo percorso, ma seguirà comunque anche l'Under 17



IaconoUna “vecchia novità” per il settore volley della Polisportiva Borghesiana. Massimo Iacono, figura storica del club capitolino, quest’anno sarà impegnato in un nuovo percorso: non più al lavoro coi giovani ragazzi (negli ultimi anni ha sempre diretto le squadre maschili tra l’Under 12 e l’Under 18), ma con la base del settore pallavolo della Polisportiva Borghesiana, vale a dire col gruppo del mini volley del club caro alla responsabile Giuliana Montaldi. "Abbiamo scelto così per una serie di motivazioni – spiega Iacono –, ma in ogni caso continuerò a seguire da “osservatore interessato" anche il gruppo dei nostri ragazzi Under 17 che quest’anno giocheranno con la denominazione Borghesiana-Montello visto l’accordo con questa società". Il settore maschile si completerà con una prima squadra (dovrebbe essere una Terza divisione, ma non è detto che si riesca a fare una Seconda) che sarà allenato da coach Giuseppe Scipioni e che sarà composto anche da “vecchi elementi” del gruppo Under 18 allenato nella scorsa stagione proprio da Iacono. Tornando alla “nuova vita” pallavolistica, Iacono sottolinea che "Sarà un’esperienza non del tutto nuova questa del mini volley per il sottoscritto. A parte la mia professione di insegnante scolastico che mi porta spesso a contatto coi giovanissimi, agli albori del mio ingresso in questa società mi occupai già degli atleti più piccoli". L’obiettivo del settore mini volley è chiaro. "Cercheremo di dare nuovi impulsi alla basa della Polisportiva Borghesiana – dice Iacono – proseguendo il lavoro fatto da Daniele Sarnataro che per motivi di tempo si concentrerà esclusivamente sui gruppi Under 13, Under 14 e Under 16. Il gruppo del mini volley presenta già nuovi iscritti rispetto alla scorsa stagione e la fascia di età “allargata” (ci sono bambine e bambini dai 6 agli 11 anni, ndr) differenzia molto le conoscenze pallavolistiche dei nostri piccoli atleti. Per questo divideremo i ragazzi in due sottogruppi per fasce di età e sarò coadiuvato da Emanuele Alessandro, un mio allievo nel settore maschile, durante gli allenamenti. Ci vedremo due volte a settimana, il lunedì e il mercoledì dalle 17 alle 18,30, e parteciperemo a tutti i tornei federali con l’obiettivo del divertimento e della crescita"