Notizie

Borseggiatori scatenati: ondata di attacchi nelle ultime ore

Un vero e proprio assalto ai mezzi pubblici, cui i Carabinieri della Capitale hanno risposto arrestando diciannove stranieri, presto processati per direttissima.



Image titleProseguono senza sosta i servizi antiborseggio che quotidianamente impegnano le Forze dell’ordine capitoline a bordo dei mezzi pubblici. Nelle ultime ore in particolare si è fatto registrare un preoccupante aumento di scippi ai danni di turisti: un assalto ai mezzi pubblici in piena regola cui i Carabinieri hanno contrattaccato arrestando ben diciannove cittadini stranieri di età compresa tra i 14 e 56 anni, già noti all'Arma per i medesimi reati. A finire in manette è stato anzitutto un cittadino tunisino di 37 anni, arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Trastevere presso la linea 8 del tram, nel pieno tentativo di derubare il portafoglio dalla tasca di un americano, di passaggio in città; tre cittadini romeni di 27, 28 e 34 anni sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione Roma Vittorio Veneto, dopo aver rubato il portafogli di un turista straniero presso la fermata Cavour della linea B della metropolitana. Ma il record assoluto di interventi spetta ai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro che hanno operato nell’ordine: arresto di cinque romeni, tra i quali una donna, a bordo del bus H, subito dopo aver derubato un cittadino argentino della sua macchina fotografica; arresto di tre cittadini romeni, rispettivamente di 39, 43 e 44 anni, rei di aver sottratto lo smartphone ad un turista norvegese in pieno centro; arresto di una trentacinquenne cittadina bosniaca che ha rubato il portafoglio ad una turista indiana nei pressi di Via delle Fornaci; arresto di due cittadine bosniache di 31 e 39 anni, sorprese a bordo del bus 64, nei pressi di Largo Argentina subito dopo aver preso il portafogli di un turista; infine, arresto di tre cittadini algerini, rispettivamente di 38, 43 e 53 anni, dopo aver rubato il portafogli ad un turista francese, nei pressi di via Cavour ed arresto di una cittadina bosniaca di circa quattordici anni, sorpresa in via dei Fori Imperiali dopo aver derubato una turista giapponese. Tutti gli arrestati sono ora in attesa di essere processati previo rito direttissimo.