Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Botta e risposta ad Artena: Pica apre, Pomponi chiude

Fortitudo in vantaggio al 41', ripresa dalla Vis Artena al 45'



MARCATORI Pica 41'pt (F), Pomponi 45'pt (V) 

VIS ARTENA De Santis 5.5, Pomponi 6.5, Corinaldesi 5.5, Russo 6, Molinari 6.5, Proia 6, Santolini 6.5 (15'st Vincenzi 5.5), Grelloni 5.5 (1'st Campagna 5.5), Mazzoni 6 (32'st Gandolfo sv), Mariani 5.5 (14'st Silvestri 5.5) PANCHINA Lupo, Molinari ALLENATORE Di Cori 

FORTITUDO ROMA Trunfio 6.5, Piccolinio 6, Camponeschi 6 (20'st Della Portella 5.5), Conti 5.5, Colapietro 6, Modestini sv (10'pt Stufa 6), Coppotelli 6 (7'st Felemou 6), D'Agostino 6 (10'st Forestali 6), Berbeglia 5, Nardone 5.5, Pica 6.5 (15'st Giovino 6) PANCHINA Iwan, Gangemi ALLENATORE Toto 

ARBITRO Vincenzi di Cassino, 6 

NOTE Ammoniti Piccolino e Vincenzi Angoli 5-3 Rec 0'pt – 4'st Fuorigioco 8-0 


Il tecnico dell'Artena Di CoriSuccede tutto in cinque minuti tra Vis Artena e Fortitudo Roma, quelli finali del primo tempo, l'unico dei due in cui si è visto qualcosa di interessante. Nella ripresa, infatti, solo un tiro di Santolini dal limite squarcia la noia. Il segno X è sostanzialmente giusto, anche se la formazione di Di Cori ha creato sicuramente di più. La prima conclusione verso la porta del match porta la firma di Grelloni dalla distanza per i padroni di casa, con Trunfio che blocca in due tempi. La Vis Artena si fa vedere anche 4 minuti più tardi con uno scambio corto sul vertice dell'area destro tra Mazzoni e Russo, che porta il centrocampista a cercare il secondo palo, ma la palla finisce alta. La Fortitudo si fa timidamente vedere al 17' con Pica che non riesce ad intervenire sotto misura su un tiraccio dalla distanza di D'Agostino, mentre è ben più pericolosa con una punizione di Coppotelli dal limite, al 24', che De Santis devia in angolo volando sotto la traversa. Un solo minuto dopo ancora pericolosa la formazione ospite con Pica, che solo davanti al portiere artenese prova il pallonetto, ma spedisce sopra la traversa. La Vis Artena torna poi a farsi preferire e, a cavallo tra il 35' ed il 40' costruisce tre occasioni per passare in vantaggio, ma pecca di imprecisione ed è anche un po' sfortunata. Carinci scatta in verticale sul filo del fuorigioco e con un colpo di punta prova a piazzare la palla all'angolino, ma Trunfio devia in angolo. Al 37' un tiro cross teso di Santolini dal vertice sinistro pesca ancora il numero 11 che sotto misura col piatto spedisce clamorosamente alto. Poi, ancora Fortitudo battuta sul filo del fuorigioco, questa volta da Mazzoni, che entra in area e scavalca Trunfio con un tocco morbido, ma la palla sbatte sulla traversa e l'occasione sfuma. Due minuti più tardi, al 41', passa però la Fortitudo. Lancio da destra verso sinistra che trova libero Pica, tocco sotto misura, De Santis imperfetto nell'uscita e, nonostante un tentativo in spaccata di un difensore rossoverde sulla linea, finisce dentro per lo 0-1. La reazione della Vis Artena è immediata e arriva praticamente alla prima azione utile: punizione di Santolini che sbatte sulla barriera e finisce a pochi passi dalla porta sulla testa di Pomponi, che segna l'1-1. Come già anticipato nel secondo tempo, oltre alla conclusione di Santolini al 6' deviata in angolo da Trunfio, succede davvero poco, con i portieri che restano praticamente inoperosi. Finisce quindi 1-1.