Notizie

Botta e risposta spettacolare tra Milan e Tor Tre Teste: finisce 3-3

Gara rocambolesca tra rossoneri e rossoblu: al triplice fischio finale le due formazioni portano a casa un punto a testa



MILAN-NUOVA TOR TRE TESTE 3-3 

MARCATORI 8’ Bassoli rig. (M), 12’ Verticchio (N), 15’ Bassoli (M), 33’ Bussaglia (N), 43’ Pietrangeli (N), 44’ Colombo (M)

MILAN Naccari (36’ Villa); Cattaneo (36’Ausanio), Grassi, Bosisio, Vimercati (36’ Falzoni); Magli (36’ Giosuè), Cretti(C), Bassoli (51’ Dougboyou Nean); Luscietti, Frey (36’ Colombo), Capone ALLENATORE Lupi

NUOVA TOR TRE TESTE Garofani (54’Iadeluca); Forte, Macrì, Alitchkov, Marino (50’ Micarelli); Albano A. (38’Albano S.), Zambrini M. (C), Pietrangeli (45’ Ferrone), Bussaglia (45’Agbonifo); Kapi (38’ Schiena); Verticchio (50’ Zambrini A.) ALLENATORE Bramante

ARBITRO: Sig. Marco Manganello di Aprilia

NOTE Rec. 1’pt. Angoli 5-1. Ammoniti Zambrini M., Ferrone,Albano S. 


Il rigore dell'1-0 del Milan realizzato da BassoliRocambolesco pari quello tra i rossoneri del Milan deltecnico Alessandro Lupi e rossoblu della Nuova Tor Tre Teste di mister DanieleBramante. Avanti i lombardi all’8’ con Bassoli su calcio di rigore prima che,al 12’, i laziali pareggino grazie al loro numero 9 Verticchio che, seppur noncalci nel migliore dei modi dal limite dell’area piccola, beffa l’estremodifensore rossonero con un pallonetto. I rossoneri ritornano in vantaggiograzie ad un calcio di punizione calciato da Bassoli che, al 15’, termina unpo’ fortunosamente in rete dopo aver attraversato tutto l’area rossoblu senzache il portiere Garofani intervenga. La prima frazione si conclude con losplendido assist di Marco Zambrini per Bussaglia che, dopo aver dribblatoNaccari sulla sinistra, realizza la rete del 2-2. Nella ripresa, la partitaprende il volo. Al 43’ è una vera e propria magia di Pietrangeli che, al 43’,inventa un pallonetto dai 25m che non lascia alcuno scampo a Villa. l paridella Nuova Tor Tre Teste dura, però, solo un giro d’orologio. Infatti, al 44’,Colombo inventa un destro chirurgico dal limite dell’area che si insacca alladestra dell’estremo difensore rossonero Garofani sancendo il definitivo 3-3.