Notizie
Categorie: Nazionali - Under 15

Bruno Conti: "Vittoria di un gruppo fantastico. Coppitelli? Spero rimanga con noi"

Al termine della trionfale finale contro la Juventus, ha parlato il responsabile del settore giovanile giallorosso: "A Scamacca avevo detto che ci avrebbe fatto vincere lui..."



Bruno Conti alza la coppa al cielo ©photosportiva.it

Ad Abbadia San Salvatore, nella festa finale, c'era anche chi di feste e di vittorie se ne intende. Tra i tanti piccoli campioni assiepati a centrocampo, c'era anche Bruno Conti, deus ex machina e primo tifoso dei suoi ragazzi. "Oggi c'è stata solo la conferma: questo dei Giovanissimi Nazionali è stato un gruppo fantastico che anche contro la Juventus ha dimostrato la sua forza sull'avversario. Un applauso va a tutto lo staff ed anche agli osservatori che hanno portato qui dei ragazzi validi, molti provenienti dalle nostre società affiliate". Poi Conti fa una menzione speciale a chi con il suo gol ha permesso alla Roma di festeggiare il quinto scudetto Giovanissimi della sua storia: "Sono contento che a deciderla sia stato proprio Gianluca Scamacca che lo scorso anno sbagliò invece il rigore decisivo" e aggiunge un aneddoto molto curioso:"Prima della partita gli ho detto che anche io calciai male un penalty in una finale di Coppa dei Campioni, di non preoccuoparsi e che avrebbe segnato lui in finale portandoci alla vittoria; così fortunatamente è successo" Il discorso poi si sposta inevitabilmente sul futuro di Federico Coppitelli: "Ho un rapporto meraviglioso con il mister e spero che continuerà ad allenare in maglia giallorossa. Nei prossimi giorni ci siederemo al tavolo e parleremo dei suoi e dei nostri programmi" Anche se il futuro del tecnico sembra lontano dalla Roma. I presidenti, gli allenatori e gli anni passano ma Bruno Conti invece è sempre lì, sempre dietro la sua scrivania, sempre al seguito dei suoi ragazzi. Quella coppa alzata al cielo, l'unica di questa stagione giallorossa, sotto la tribuna di Abbadia San Salvatore, è anche (e soprattutto) sua.