Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Bucri sentenzia la Tor Tre Teste! Ostiamare avanti

La doppietta del bomber e la rete di Scaccia fanno gioire Mussoni, che ora attende la vincente di Savio - Lodigiani



OSTIAMARE – NUOVA TOR TRE TESTE 3-1

MARCATORI
Bucri 7’pt e 19’st, Yakubiv 30’pt aut., Scaccia 18’st
OSTIAMARE De Persio 6, Rigon 6 (35’st Sibilio sv), Monfreda 6, Yakubiv 5.5, Olivetti 6.5 (23’st Zanin 6), Seri 6.5, Scaccia 6.5, Bolli 5.5 (25’st Pozzi sv), Bucri 7.5 (34’st Caldarozzi sv), Marzi 6, Bello 5.5 (16’st Felici 6) PANCHINA Placidi, Renzoni ALLENATORE Mussoni
NUOVA TOR TRE TESTE Facchini 6, Marianelli 5.5, Marchizza 6 (11’st Valentini 5.5), Buongarzoni 6.5, Palladino 6 (20’st Bravin 6), Nguyen 5.5 (25’st Finucci sv), Gavrila 6, Ferrarini 6, Preti 6, Lomanto 6 (12’st Fazzello 6), Impallomeni 5.5 PANCHINA Mannella, Evangelista, Mariani ALLENATORE Alfonsi
ARBITRO Testa di Roma 2, 6
NOTE Ammoniti Olivetti, Gavrila. Angoli 2-7. Rec. 3’st.

L'esultanza di Scaccia ©SimonaPiccirilliL’Ostiamare è la prima semifinalista del Memorial Bini. Il verdetto arriva dopo la bellissima prestazione che i ragazzi di Mussoni hanno sfoderato contro la Tor Tre Teste, superata 3-1. Sugli scudi Bucri e Scaccia, doppietta per il primo, gol ed assist per il secondo, che trascinano i compagni alla conquista di una meritata semifinale, nell’attesa di sapere chi tra Savio e Lodigiani sarà la prossima avversaria da battere.

La partita inizia subito su ritmi alti, d'altronde il blasone e la qualità delle due squadre sono  una garanzia. Al primo affondo l’Ostiamare si porta in vantaggio: strepitosa discesa di Scaccia sul versante destro, palla in mezzo per Bucri che di destro fulmina Facchini. 1-0 e palla al centro, ma la Tor Tre non è certo squadra che si demoralizza per un gol preso. La reazione è immediata e quasi coincide con il pareggio: è soltanto la traversa infatti, al quarto d’ora, a fermare la volèe di destro di Lomanto. L’Ostia non ci sta ed alza subito la voce: il protagonista è sempre il solito, ovvero il terminale offensivo biancoviola Bucri, che prima strozza troppo un diagonale e poi, dopo che gli avversari si erano fatti vedere con le conclusioni alte di Ferrarini e Buongarzoni, fallisce la grande chance del raddoppio colpendo il palo a tu per tu con Facchini. L’undici di Alfonsi ringrazia e verso la mezz’ora, dopo aver preoccupato De Persio col fendente di Preti dal limite, trova il pareggio sul conseguente corner con l’autorete di testa di Yakubiv.

L'Ostiamare festeggia ©SimonaPiccirilliLa ripresa, complice un primo tempo in cui entrambe le formazioni hanno speso tanto, inizia su ritmi più blandi. Meglio la Tor Tre Teste, che si affaccia un paio di volte in area avversaria, senza tuttavia trovare la giocata decisiva. L’Ostiamare regge, non si scompone e pazienta da squadra matura, aspettando il momento giusto per colpire: Siamo al quasi al 20’ quando i viola di Mussoni piazzano un uno-due terrificante, che nel giro di un minuto li porta sul parziale di 3-1. Al 18’ Bucri esplode un gran destro su cui Facchini vola: dal corner che ne segue il n.1 rossoblu nulla può però sul preciso colpo di testa di Scaccia. Non passano neanche 60 secondi che sul lancio dalle retrovie di Seri la difesa della Tor Tre si addormenta e Bucri insacca d’esterno destro mandando in estasi i suoi. Nel finale la Tor Tre Teste prova a ridurre il passivo, ma Preti fallisce una buona opportunità, così il triplice fisschio dell’arbitro sancisce il trionfo dell’Ostiamare.