Notizie
Categorie: Dilettanti

Bufera sulla LND, un verbale tradisce il presidente Belloli: "Basta dare soldi a queste quattro lesbiche"

La frase incriminata sarebbe stata pronunciata dal numero uno di Piazzale Flaminio durante una riunione del consiglio direttivo parlando del calcio femminile. Il diretto interessato ha già preso le distanze rispondendo alle domande dell'Ansa



Felice Belloli © lnd.itStando a quarto riportato dalla Gazzetta dello Sport (clicca qui per leggere l'articolo completo) una bufera si starebbe per abbattere sulla Lega Nazionale Dilettanti e sul presidente Felice Belloli, successore di Carlo Tavecchio alla guida dell'istituzione di Piazzale Flaminio. Il fatto risalirebbe a una non specificata occasione federale ufficiale durante il quale il numero uno LND, rivolgendosi al movimento del calcio femminile, avrebbe dichiarato "Basta! Non si può sempre parlare di dare soldi a queste quattro lesbiche". Questa frase sarebbe stata inserita nel verbale  di riunione del 5 marzo del consiglio di dipartimento del calcio femminile della Lega Nazionale Dilettanti durante il quale, come riporta la «Rosea» il presidente avrebbe esclamato la frase incriminata al termine di un acceso dibattito sullo stato economico del movimento femminile.  Belloli, contattato dall'Ansa ha già smentito dichiarando: "Va dimostrato che quelle parole sono mie. Un verbale può essere stato scritto da chiunque. Bisogna dimostrare che io abbia detto quelle cose e io, ripeto, lo nego".