Notizie

C'é Tor Tre Teste - Urbetevere: in palio la seconda posizione

Nel Girone A alla Lazio basta vincere per chiudere prima. Con lo stesso risultato, nel B, la Lodigiani può qualificarsi seconda



GIRONE A

Il campo Candiani, teatro del big matchTutte le luci sono puntate sul partitone del Candiani, dove la Nuova Tor Tre Teste riceve l’Urbetevere di Brunelli. La seconda in classifica sfida la terza, con l’obiettivo di difendere la propria posizione e vendicare la roboante cinquina subita all’andata. Al Campo Urbetevere fu un dominio gialloblu, in quella che rimane tutt’ora la peggior prestazione dei rossoblu, nonchè unica sconfitta stagionale. I ragazzi di Alfonsi non ripeteranno l’errore: adesso sono più maturi, forti dell’esperienza acquisita in importanti Tornei e reduci dal trionfo di una settimana fa in casa della Perconti. Le due squadre sono già qualificate ai play-off, ma bisogna ancora stabilire in quale ordine: la ceretzza resta invece che, dopo la Roma di D'Andrea, sono loro due ad esprimere il più bel calcio della categoria. Alla Lazio capolista basta una vittoria, risultato che arriverà al 99% sul campo dell’Unipomezia retrocessa, per blindare il primato, al contrario partite come Montefiascone – Ladispoli (lidensi senza Salvato e Veneziale squalificati) ed Ostiamare – Romulea non hanno alcun significato, se non quello di onorare il campionato fino all’ultimo.

Per l’Aurelio F.A. il sogno salvezza sembra lontanissimo: l’impegno infatti in casa della Vigor Perconti appare piuttosto proibitivo, tuttavia i granata potrebbero sfruttare il calo d’agonismo dei blaugrana dovuto al non aver raggiunto i play-off. In Atletico 2000 – Massimina i gialloblu potrebbero definitivamente centrare l’obiettivo di mantenere la categoria, scopo condiviso anche da Totti S.S. e Vigili Urbani, che si affronteranno al Longarina senza esclusione di colpi.


GIRONE B

La Lodigiani vuole rialzarsiNel secondo raggruppamento i riflettori sono tutti puntati sulla Borghesiana: a via della Capanna Murata la Lodigiani vuole riscattare la brutta sconfitta di sabato scorso nel migliore dei modi, ipotecando cioè la seconda piazza. Sulla sua strada si para il Tor di Quinto, che dalla sua ha tutte le intenzioni di qualificarsi per la post-season. Pronti ad approfittare di un eventuale esito favorevole sono il Savio, impegnato nella gara casalinga con il Cinecittà Bettini privo tuttavia di Scognamiglio, ed il Frosinone, che dovrebbe aver vita facile sul campo del Calcio Sezze.

Il San Cesareo deve vincere se vuole alimentare le speranze di salvezza: senza mister Torcolini e Pinci squalificati e in attesa di buone notizie dal Vianello, i rossoblu tentano il colpo grosso contro l’ottima Polisportiva Carso, in vista del fondamentale scontro diretto col Bettini dell’ultima giornata stagionale. La Roma capolista va a caccia del venticinquesimo successo stagionale contro l’Anziolavinio, a cui mancherà Secchi, infine chiudono il programma Aprilia – Tor Sapienza e Futbolclub – Certosa, con gli orange che non potranno schierare Pietrobattista.