Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

C. Portuale col brivido: Garbatella out ai rigori

Nulla da fare per i ragazzi di mister Biagiotti che nonostante la rimonta dopo il ko dell'andata vengono sconfitti dagli undici metri. Tirrenici ai sedicesimi



La Compagnia Portuale alla fine della gara photo Gazzetta RegionaleGARBATELLA - COMPAGNIA PORTUALE 2-0 (d.c.r 3-4)

MARCATORI Scafati 7'pt, D'Aguanno 20'pt 

GARBATELLA Pividori 6, Martino 6, Alaimo 6, Erbacci 6, Di Stefano 6 (49'st Cusani 6), Chirico 6.5, Gabrielides 6 (23'st Stufa 6), Starace 6.5, Scafati 6.5, D'Aguanno 6.5 (33'st Princigalli 6), Cianfanelli 6 PANCHINA Boni, Piccioni, Casaldi, Calderoni ALLENATORE Biagiotti 

COMPAGNIA PORTUALE Nunziata 6.5, Sacripanti 5.5, Cherchi 5.5, Gallinari 6, Boriello 5.5, Parla 5.5, Elisei 6.5, Panunzi 5.5 (1'st Bevilacqua 6), La Rosa 6 (43'st Caforio 6), Poggi 6 (23'st Ruggiero 6), Yamani 6 PANCHINA Marani, Pappalardo, Galli, Di Gennaro ALLENATORE Castagnari

NOTE Ammoniti Starace, Scafati, Poggi, Bevilacqua, Parla Angoli 3-7 Fuorigioco 0-5 Rec 1'pt – 5'st Sequenza rigori Princigalli (G) gol, Caforio (CP) gol, Martino (G) parato, Yamani (CP) gol, Starace (G) gol, Elisei (CP) gol, Cusani (G) gol, Gallinari (CP) gol, Scafati (G) fuori 

ARBITRO Lupoli di Latina voto 5 Assistenti Ardanese e Garcea di Roma 1

Il ritorno dei trentaduesimi di Coppa Italia, categoria Promozione, vede di fronte il Garbatella e la Compagnia Portuale. I ragazzi di mister Biagiotti non riescono nell'impresa, nonostante il doppio vantaggio ad opera di Scafati e D'Aguanno. A decratare la vittoria è la lotteria dei calci rigori che regala il passaggio ai sedicesimi di Coppa Italia alla squadra di mister Castagnari. 

Dopo 15' di ritardo finalmente incomincia il match. Pronti via e dopo appena 7' dal fischio d'inizio, alla prima azione il Garbatella passa: bello scambio al limite tra D'Aguanno e Scafati, quest'ultimo dal vertice dell'area destra lascia partire un micidiale tiro che si infila sotto il sette. I locali continuano a macinare gioco e al 20' raddoppiano ancora con la coppia D'Aguanno - Scafati. Il numero nove si invola sulla destra, alza la testa e crossa perfettamente per D'Aguanno che di testa non può fare altro che trafiggere un incolpevole Nunziata e ringraziare il compagno per l'assist. La reazione della Compagnia Portuale arriva al 24' ma il traversone di Elisei viene allontanato da un intervento in scivolata di Chirico. Sono sempre i padroni di casa a rendersi pericolosi con il solito Scafati che, intorno al mezz'ora prova la conclusione mancina dai 16 metri ma la sfera termina alta sopra la traversa. Verso la fine dei primi 45' di gara da segnalare un gran destro su calcio da fermo dai 35 metri di Starace, l'estremo difensore ospite è attento e devia in angolo. Ottimo approccio alla gara per i ragazzi di mister Biagiotti che chiudono la prima frazione di gara con il risultato di 2-0 cancellando il passivo dell'andata.

Al rientro dagli spogliatoi la Compagnia Portuale cerca subito di segnare il gol del possibile passaggio al turno successivo con Elisei che salta Martino e con il sinistro prova il diagonale ma Pividori è attento e salva i suoi. All'11' occasione d'oro per i tirrenici: Poggi verticalizza per Elisei che a tu per tu con Pividori prova a superarlo ma il numero uno capitolino con la mano di richiamo devia in corner. I ritmi calano e le occasioni latitano da entrambe le parti. Bisogna attendere il 27' per vedere un azione degna di nota con il neo entrato Ruggiero che colpisce il legno con un potente rasoterra dalla distanza. Passano 10' e i biancorossi vanno vicinissimi al gol: Elisei crossa rasoterra, Chirico sbaglia il rinvio, la sfera termina sui piedi di Di Gennaro che con il piatto destro colpisce a botta sicura, Pividori è battuto ma sulla linea Martino salva il risultato con un ottimo intervento. I tempi regolamentari finiscono con il risultato di 2-0 per il Garbatella e in virtù del match dell'andata per decretare il vincitore e di conseguenza il passaggio ai sedicesimi bisogna attendere la lotteria dei calci di rigore.