Notizie
Categorie: Altri sport

C2 - Il Frascati centra l'obiettivo play off battendo il Don Bosco

La gioia dell'allenatore tuscolano Mocci:"La dimostrazione che, quando questo gruppo gioca con la concentrazione e la grinta dei giorni migliori, non deve temere confronti"



L'esultanza del FrascatiIl Frascati ha centrato il primo obiettivo stagionale. Il gruppo di coach Cristiano Mocci ha “allungato” la sua stagione e dopo Pasqua si giocherà un duro play off contro Civitavecchia. Il risultato è stato ufficializzato sabato, nell’ultimo turno della stagione regolare che ha visto i tuscolani battere con un netto 72-53 il Borgo Don Bosco e chiudere al terzo posto nel girone B. "La dimostrazione che, quando questo gruppo gioca con la concentrazione e la grinta dei giorni migliori, non deve temere confronti" dice orgoglioso Mocci che non vuole sbilanciarsi su chi sia stato il migliore in campo. "L’Mvp? E’ tutto il Frascati - dice l’allenatore che poi aggiunge - Abbiamo fatto un primo quarto devastante che avremmo chiuso sul 20-0 se all’ultimo secondo, e in maniera un po’ fortunata, Borgo non avesse centrato la tripla dei primi tre punti. Raramente mi era capitata una cosa simile in carriera, per questo il palcoscenico va totalmente ai ragazzi". Il terzo posto, comunque, rappresenta il miglior risultato da quando coach Mocci siede sulla panchina tuscolana. "Un ottimo piazzamento perché il girone prevedeva tante squadre importanti e addirittura, se non avessimo sciupato qualche punto, avremmo potuto ambire anche al secondo posto. Approfitto di questa occasione per ringraziare tutta la società, i ragazzi di questo splendido gruppo e in special modo i componenti del mio staff: il fisioterapista Giancarlo Latini, il preparatore atletico Emanuele Paoluzzi e il mio vice Valerio Libutti che mi hanno supportato davvero alla grande. Ora, però, dobbiamo concentrarci subito su una griglia play off estremamente stimolante". Dopo Pasqua arriverà la sfida (al meglio delle tre gare) contro Civitavecchia con gara 1 ed eventuale gara 3 da giocare in campo avverso. "Loro sono una squadra molto forte, poi dobbiamo considerare che nella nostra parte di tabellone ci sarà anche Formia che ha dominato il nostro girone. Noi andiamo a giocare il primo turno senza pressioni di risultato, ma con la voglia di sorprendere ancora"