Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Calcio Sezze al secondo posto! Coia stende il Tecchiena

Vittoria sofferta per il team di Gaeta che vola al secondo posto in classifica



9a Giornata
0 - 1

TECCHIENA TECHNA – CALCIO SEZZE 0-1

MARCATORE 24’ pt Coia

TECCHIENA Petriglia, Maggi, Sacchi (37’ st Manni), Rinaldi (33’ st Fanella), Frezza, Pessia, Carosi, Santopadre A., Reali, D’Arpino, Porcari (11’ st Imperia) PANCHINA Fiormonte, Russo, Esposito, Santopadre P. ALLENATORE Schietroma

SEZZE Paolangeli, Colongi, Di Tullio, Rieti, Rogato, Miccinilli, Ciotti, Cece, Coia (44’ st Rossi), Camillo (40’ st Perna), Antonucci PANCHINA Morichini, Reginaldi, Montini ALLENATORE Gaeta

ARBITRO Giacobini di Roma 2 

ASSISTENTI Tambolleo di Formia e Fainelli di Aprilia

NOTE Ammoniti Rogato, Coia, Maggi, Di Tullio, Miccinilli, Fanella Rec. 1’pt - 4’st.

Calcio Sezze

Vittoria sofferta per il Calcio Sezze, che al “Gino Sevi” riesce a battere di misura il Tecchiena e a raggiungere quota 19 punti nella graduatoria del raggruppamento D, al secondo posto a soli tre punti dall’Arpino, ma con una gara ancora da recuperare. Decisiva la rete di Coia nel primo tempo, poi tanta sofferenza fino al triplice fischio, ma tre punti che hanno un valore importantissimo. In avvio Gaeta deve fare i conti con una lunga lista di indisponibili. Oltre agli infortunati Pellerani e Petrussa, bisogna fare i conti con le squalifiche di Stefanini e Di Trapano, oltre a Martelletta. Tra campo e panchina il tecnico ha a disposizione solo 16 giocatori, ben 12 dei quali in età di Lega. Dopo una fase di studio la gara si sblocca al 24’: Antonucci batte un corner corto per lo smarcato Cece, che alza la testa e pennella un cross sul quale Coia è più rapido di tutti e in mezza girata di destro batte Petriglia, siglando la quinta perla stagionale in campionato e portando in vantaggio i suoi. La risposta dei padroni di casa arriva alla mezzora sempre sugli sviluppi di un corner sul quale Reali svetta, ma Paolangeli fa buona guardia. Al 41’ colossale occasione per D’Arpino partito sul filo del fuorigioco e tutto solo davanti a Paolangeli, che è bravo e fortunato a salvarsi in due tempi sulla conclusione del fantasista ciociaro. La ripresa inizia con gli stessi uomini in campo e il Tecchiena prova a spingere già dalle prime batture del secondo parziale. Al 7’ batti e ribatti in area setina, con la difesa che riesce a chiudere Reali e D’Arpino. Al 19’ ancora Tecchiena pericoloso con uno shoot di Carosi che spaventa Paolangeli ma termina di un soffio a lato. La riposta del Sezze è affidata a Coia, che al 29’ prova a sfondare in contropiede, ma calcia da posizione defilata e l’azione sfuma. Nel finale i cambi non mutano il leit motiv della gara, con il Tecchiena ad attaccare a testa bassa e il Sezze a difendersi con ordine e senza mai subire assalti che si possano definire tali. Al triplice fischio le braccia al cielo sono quelle rossoblu, con una squadra che adesso sarà attesa da due gare casalinghe per proseguire la striscia positiva.