Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Calcio Sezze, parla Gori: "Dobbiamo dare continuità"

Soddisfazione per il club pontino dopo la vittoria con l'Arpino: "Gli scontri diretti saranno fondamentali"



Renato GoriC’è davvero soddisfazione in casa del Calcio Sezze dopo la bella vittoria ottenuta contro l’Arpino. Al cospetto di quella che domenica mattina era la prima della classe i rossoblu sono stati capaci di esprimere il loro gioco e di resistere all’assalto finale dei ciociari con l’uomo in più. A parlare a fine gara è il vicepresidente Renato Gori, che elogia la prova dei suoi: “Abbiamo giocato una super partita, contro una squadra molto ben messa in campo. Dopo un primo tempo dominato – spiega il dirigente rossoblu – nella ripresa siamo andati in difficoltà a causa dell’inferiorità numerica, ma i ragazzi hanno dato l’anima e hanno meritato questa affermazione. Domenica – prosegue il vicepresidente del Sezze – dobbiamo cercare di dare continuità a quanto di buono fatto finora. Sappiamo che a Formia sarà difficile e che incontreremo una delle migliori squadre del nostro raggruppamento, ma gli scontri diretti saranno fondamentali da qui alla fine e rispetto allo scorso anno dovremmo migliorare nelle sfide con le nostre dirette concorrenti alle prime posizioni della classifica. Intanto – conclude Renato Gori – abbiamo messo un paletto sconfiggendo l’Arpino, che sono sicuro che a maggio sarà ancora tra le prime a lottare per un posto in Eccellenza”. Soddisfazione è stata espressa anche da Angelo Stefanini, l’estremo difensore del Calcio Sezze che vanta il record di meno battuto del campionato, con la sola rete subita nella sconfitta in casa del Lenola: “Era una partita difficile – spiega Stefanini – perché veniva la prima in classifica. L’abbiamo preparata in settimana nel migliore dei modi, consapevoli che avremmo affrontato una squadra solida e ben messa in campo. Siamo stati bravi a rispondere colpo su colpo e a sbloccare il risultato nel primo tempo. Dopo l’espulsione di Rogato, che secondo me non è così giusta, abbiamo sofferto un po’, ma alla fine abbiamo portato a casa tre punti importanti che ci proiettano nella zona alta del girone”. Sulla prossima sfida che attende lui e i suoi compagni Stefanini non ha dubbi: “Noi andremo lì per cercare di vincere o comunque per fare la nostra gara. Sappiamo che sarà difficile ma vogliamo provarci”. Sulla sua personale condizione fisica il numero uno del Calcio Sezze si ritiene soddisfatto: “Sto bene e sono soddisfatto di far parte della difesa meno battuta del campionato. Lo scorso anno ho avuto due infortuni che non mi hanno permesso di giocare come volevo. In questa stagione riesco ad allenarmi bene e i risultati la domenica si vedono”.