Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Calcio Sezze, senza difficoltà sull'Insieme Ausonia

Antonucci e Coia marcano la vittoria dell'undici di Gaeta che chiudono all'inglese contro Gioia and co.



8a Giornata
2 - 0

MARCATORI  Antonucci 17’ pt,  Coia  27’ pt

CALCIO SEZZE Stefanini, Colongi, Di Tullio, Martelletta, Miccinilli, Di Trapano, Ciotti, Cece, Coia, Rieti (43’ st Camillo), Antonucci (47’ st Paolangeli) PANCHINA Reginaldi, Loffarelli, Perna, Rossi, Pellerani ALLENATORE Gaeta 

INSIEME AUSONIA Farina, Natoni, Thomas, Traore (33’ pt Altieri), Colacicco, La Manna, Agbonie, Russo (7’ st Cicara), Gioia R., Badu, Caiazzo (16’ st Panella) PANCHINA Zolla, Di Lanna, Valente, Cappelli ALLENATORE Gioia 

ARBITRO Glapiak di Civitavecchia

ASSISTENTI Cazzorla e Girolami di Aprilia

NOTE Espulsi Colacicco (A )al 26’ pt  per fallo da ultimo uomo,  Di Trapano (S) al 21’ st per doppia ammonizione,  Stefanini (S) al 46’ st per proteste. Allontanato al 4’ st mister Gioia per proteste.  Ammoniti Badu, Natoni, Di Trapano, Rieti, Colongi, Stefanini   

Gabriele Antonucci Foto ©Calcio SezzeNonostante l’emergenza, arriva la quinta vittoria stagionale per il Calcio Sezze, che al “Tasciotti” ha la meglio sull’Insieme Ausonia e raggiunge quota 16 punti in classifica. In avvio Gaeta si ritrova con gli uomini contati, stante la squalifica di Rogato, l’indisponibilità di Rosella e l’infortunio di Luca Petrussa. Non al meglio nemmeno Pellerani, che si accomoda in panchina. In campo si rivede Colongi, che con Miccinilli, Martelletta, Di Trapano e Di Tullio forma la linea difensiva rossoblu, in mezzo al campo operano Cece, Rieti e Ciotti, mentre a supporto della punta Coia agisce Antonucci. Dopo qualche minuto di studio, Sezze prova a spingere e al 10’ Ciotti su punizione da trenta metri impegna severamente Farina. Al 17’ arriva il vantaggio: Ciotti lavora un buon pallone sulla fascia e lo serve nello spazio a Colongi, che mette in mezzo trovando Coia che prova la conclusione sulla quale Farina si oppone, ma nulla può sul tap-in di Antonucci. La rete galvanizza i rossoblu che si spingono in avanti e al 26’ restano addirittura con un uomo in più per il rosso a Colacicco, che ferma con un fallo di mano Di Tullio lanciato verso la porta. Sulla punizione che ne consegue Coia mira al palo del portiere trovando la traiettoria beffarda che batte Farina e porta al raddoppio del Sezze. Al 31’ Antonucci ci prova da posizione defilata su calcio di punizione ma non trova il bersaglio grosso. La ripresa inizia con un Sezze volitivo e dopo appena un minuto ci prova ancora Coia su punizione da distanza siderale, ma la palla non si abbassa a sufficienza. Al 21’ Di Trapano scivola e ostacola Badu, costringendo il direttore di gara a tirare fuori dal taschino il secondo giallo e il conseguente rosso, che ristabilisce la parità numerica in campo. L’Ausonia in parità numerica si fa più intraprendente e al 24’ viene annullato un gol ad Agbonie per fuorigioco. Al 32’ grande occasione per Coia che potrebbe chiudere i conti lanciato verso rete da una disattenzione difensiva, ma è provvidenziale il recupero di La Manna. Nel finale gli animi si scaldano e a tempo scaduto il direttore di gara prima ammonisce Stefanini che tarda la ripresa del gioco, poi sente qualche parola di troppo ed estrae il cartellino rosso all’indirizzo dell’estremo difensore rossoblu, che complica la situazione in vista della gara di domenica prossima in casa del Tecchiena, quando sarà assente anche Di Trapano.