Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Capitolina, Andrea Mestichella: "Continuiamo così"

Parla il presidente giallonero dopo il pareggio di Saviano, che tiene i ragazzi di Minicucci in testa alla classifica



Il presidente Andrea MestichellaLa prima squadra pareggia a Saviano ma mantiene la vetta. Il settore giovanile continua a regalare soddisfazioni. In casa Capitolina si respira un’aria positiva a circa due mesi dall’inizio dell’attività agonistica. A tracciare un bilancio è il presidente Andrea Mestichella.

“Abbiamo coltivato del rammarico per il ko di sabato – racconta a proposito del 5-5 della Serie B a Saviano -. Nonostante la gara fosse partita in salita, su un campo piccolo che penalizzava le nostre qualità, l’avevamo ripresa molto bene. Sono sincero, sopra 3-5 nel secondo tempo ero convinto l’avessimo chiusa. Purtroppo, però, si è verificato l’inverosimile e non concretizzando le occasioni avute abbiamo subito il pareggio. Se poi Blasimme non avesse neutralizzato un tiro libero nel finale, avremmo anche potuto perdere. Peccato non averla portata a casa, ma il calcio a 5 è anche questo”.  

La Capitolina resta comunque al comando del girone E di Serie B, in attesa di ricevere l’Orte al To Live nello scontro diretto di sabato prossimo: “Questo punto ci permette di tenere la vetta e di affrontare la squadra biancorossa con un piccolo vantaggio. Sarà una sfida da prendere con le pinze: affrontiamo una squadra in forma e in salute e magari il pareggio di Saviano ci riporta un po’ coi piedi per terra”. Di certo, non si può non essere soddisfatti di questo primo mese di campionato: “A livello personale sono davvero contento per la scelta di Minicucci e Zito. Abbiamo allestito un gruppo fantastico e con due maestri così vedo i ragazzi in continua crescita. Siamo partiti a fari spenti, ma ci siamo proiettati lì in alto e speriamo di restarci il più a lungo possibile. Vorremmo toglierci delle belle soddisfazioni, per premiare il grande lavoro fatto sin qui”.

Al momento sorride anche lo stato di salute del settore giovanile. Under 21, Juniores, Allievi e Giovanissimi, tutti si stanno disimpegnando alla grande: “I giovani sono il nostro futuro. Grazie al sapiente lavoro dei nostri tecnici e dello staff, l’obiettivo è quello di creare quanti più giocatori possibili per la prima squadra. Sono il nostro punto di forza, fondamentali per la crescita e la continuità di questa società. Come dice il mio amico Walter Antonini: la Capitolina esiste da 15 anni, speriamo di continuare almeno per altri 15”.