Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Capitolina, Blasimme: “La stessa mentalità di sempre”

Parla l'estremo difensore giallonero in vista della trasferta sul campo della Virtus Fondi



Matteo BlasimmeAd una settimana di distanza dalla convincente vittoria interna con la Virtus Palombara, la Capitolina è attesa da un’altra importante sfida. Sabato, infatti, Taloni e compagni andranno in trasferta a Fondi (fischio d’inizio ore 15) per la prima sfida lontani dal To Live.

Dopo i tre punti e le emozioni vissute lo scorso week-end, la trasferta di Fondi nasconde numerose insidie. “Siamo consapevoli che sarà una gara molto difficile. Il campo è molto grande e conosco bene Rosinha, è un tecnico che fa giocare bene le sue squadre: la passata stagione mi impressionarono positivamente”. Il campionato è cominciato con il piede giusto e in casa giallonera c’è grande entusiasmo: “Partire così dà una grande iniezione di fiducia. Abbiamo affrontato un Palombara davvero attrezzato, ma la gara era stata preparata bene: con Minicucci ho già lavorato un anno e so quanto alleni bene, sia con i senior che con i più giovani: il nostro è un giusto mix e il ritmo elevato tenuto per tutti e quaranta i minuti nella prima giornata l’ha dimostrato”.

Blasimme, titolare con il Palombara, è consapevole della delicatezza del ruolo del portiere: “Mi attendo grandi soddisfazioni con questo gruppo e questo staff di lavoro. Tutti si sono già resi conto del privilegio di essere allenati da Minicucci. Comunque, quello del portiere è un ruolo delicato: nella prima giornata ho alternato cose buone ad altre meno positive, mentalmente sto bene, ma cercheremo di sistemare qualche aspetto tecnico”.

Chiusura sulla trasferta di sabato: “Come linea societaria ci piace parlare il meno possibile e far parlare il campo. Certo, far risultato lì darebbe un segnale positivo a tutti, a noi in primis, per alimentare ancor di più la convinzione di aver trovato la strada giusta”.