Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Capitolina, il massimo risultato con il minimo sforzo: Atletico Civitavecchia ko

La capolista supera 3-1 il team di mister Porta e si conferma in testa al campionato: doppietta di Emanuele Fratini



CAPITOLINA MARCONI – ATLETICO CIVITAVECCHIA 3-1


MARCATORI
Fratini 11’pt e 11’st (C), Rubei 30’pt (C), Kouta 23’st (A)

CAPITOLINA MARCONI Mazzuca, Fratini, Bruni, Lauri, Rossi, Rubei, De Cicco, Petrucci, Copparoni, Hanout, Leandri, Bardoscia ALLENATORE Consalvo

ATLETICO CIVITAVECCHIA Borriello, Tiberi, Tangini, Kouta, Caselli, Agozzino, Cuomo, Di Natale, Deriu, trappolini, Persi ALLENATORE Porta

ARBITRI D’Ortenzio di Roma 2, Cozzuto di Aprilia

NOTE Ammoniti Lauri, De Cicco, Rubei, Hanout Allontanato mister Consalvo (C) Falli 5-3, 4-3 Rec. 2’pt – 1’st


Emanuele Fratini, autore di una doppiettaLa Capitolina Marconi supera senza troppo soffrire l’Atletico Civitavecchia e resta in vetta alla classifica a quattro gare dalla fine del campionato. Match che i padroni di casa hanno indirizzato nel primo tempo, per poi chiudere nella ripresa. Complice anche un Atletico Civitavecchia scarico con la salvezza ormai in tasca, nonostante i quattro ko consecutivi.


Primo tempo. Parte subito in avanti la Capitolina, ma le prime conclusioni non mettono in difficoltà Borriello. La capolista sblocca il risultato al primo vero pericolo del match: all’11’ è Emanuele Fratini a trovare il diagonale vincente per l’1-0 giallonero. Un minuto più tardi Petrucci calcia a botta sicura, ma Tangini salva sulla linea. Al 16’ si fanno vedere i tirrenici con Cuomo, murato dalla difesa capitolina e sul capovolgimento è Borriello a salvare su Petrucci.  Al 20’ l’Atletico costruisce la sua azione più insidiosa. Tangini serve Cuomo, la cui conclusione si stampa sul palo esterno. Nel finale di tempo, la Capitolina prova a forzare i ritmi: al 24’ puntata di Rubei e deviazione a mano aperta di Borriello, al 25’ sempre Borriello a dire di no a Fratini, mentre al 30’ rubei, complice un intervento non perfetto proprio di Borriello, insacca il 2-0.


Secondo tempo. Nella ripresa, Capitolina subito vicina al tris con Copparoni, che manda a fil di palo. Con il passare dei minuti cresce anche l’Atletico di mister Porta che al 4’ conclude con Agozzino, ma Mazzuca respinge in tuffo, mentre al 6’ è Tangini a non inquadrare lo specchio. All’11’ la Capitolina, dopo un tentativo di Rubei, chiude la gara: Borriello salva sul tiro ravvicinato di Leandri, la sfera torna al giocatore capitolino che serve Fratini. L’ex Lido, da dentro l’area, prende la mira e scarica sotto l’incrocio la rete del 3-0. Match ormai in cassaforte. La Capitolina gestisce i ritmi, mentre l’Atletico si fa vedere in avanti e al 23’ trova la rete della bandiera con il nipponico Kouta, che chiude in gol la sua incursione sulla sinistra. Le ultime azioni del match sono sempre per i tirrenici, ma né Trappolini né Agozzini superano l’attento Mazzuca.La Capitolina può così prepararsi al meglio al match di ritorno di Coppa Italia del 9 aprile. Sabato, infatti, la formazione di Andrea Consalvo otterrà i tre punti a tavolino contro il Minturno, quindi ci sarà la pausa pasquale. Atletico Civitavecchia che sarà impegnato nel derby tirrenico, per una sfida che metterà in palio solo la supremazia cittadina, con le due formazioni ormai al sicuro da qualsiasi rischio retrocessione.